La notizia che nessun tifoso del calcio volsco avrebbe voluto leggere è invece arrivata. Questa mattina il patron del Sora Calcio, Roberto Cirelli, che appena qualche giorno fa aveva comunicato la sua uscita dalle dinamiche della prima squadra, ha informato il sindaco Roberto De Donati della volontà di cedere a titolo gratuito sia il titolo d'Eccellenza che il settore giovanile al Comune. Lo stesso Cirelli ha assicurato che nella giornata di giovedì saranno saldati gli stipendi a giocatori e staff e che di conseguenza la società verrà lasciata sana e priva di pendenze debitorie. Stando a quanto assicurato dall'oramai ex patron, la decisione è arrivata per motivazioni del tutto personali. Ora l'ambiente bianconero è l'amministrazione si augurano che possa farsi avanti una realtà interessata all'acquisizione dello storico club. Intanto si resta col fiato sospeso, in attesa che il Sora Calcio non sparisca nuovamente dalle pagine sportive.