Stefano Campolo non è più l'allenatore del Morolo. Il tecnico che ha guidato per due anni la squadra lepina ha deciso di lasciare per incongruenze con la società. Nel biennio trascorso sulla panchina morolana, Campolo ha dato prova di grande professionalità e competenza, centrando gli obiettivi prefissati dalla dirigenza.  L'oramai ex-allenatore biancorosso spiega le ragioni che lo hanno portato a prendere una decisione così importante: «Non c'erano i presupposti per continuare questo percorso insieme. Il mio modo di lavorare e di vedere il calcio non è in linea con quanto propone attualmente la dirigenza del Morolo. Mi dispiace dover lasciare un gruppo di ragazzi fantastici che non si sono mai tirati indietro e hanno dato sempre il massimo per questi colori. Ci tengo comunque a dire che qui a Morolo ho avuto a che fare con persone molto tranquille e genuine, ma ci sono vedute completamente differenti per quello che riguarda la programmazione e la pianificazione del lavoro».

Nonostante tutto, mister Campolo ha sperato fino all'ultimo momento che ci potessero essere i presupposti per rimanere, ma la società non gli ha fornito le dovute garanzie tecniche. «L'augurio era che si potesse trovare un accordo fra me e la dirigenza, anche se era molto difficile prospettare una cosa del genere. Probabilmente non sono il classico allenatore aziendalista, ma cerco sempre di portare al servizio dell'ambiente tutta la mia conoscenza calcistica e tutta la mia professionalità». Fatte queste considerazioni, il tecnico ciociaro esprime la sua soddisfazione per i traguardi raggiunti alla guida della squadra: «Sono contento di quanto fatto in questi due anni e soprattutto di quanto siamo riusciti a fare nella stagione appena conclusa, nella quale abbiamo stabilito il record di punti da quando Costantini ha lasciato la presidenza, assicurandoci peraltro il primato nella classifica disciplina. L'unica macchia è rappresentata dai risultati negativi del settore giovanile che doveva essere supportato maggiormente. È stata un'esperienza formativa che mi è servita per crescere e migliorare. Per questo ringrazio i vari Adriano Capuano, Alessandro Latini, Angelo Ricci e Roberto Alteri per la fiducia che mi hanno conferito».

Ora per mister Stefano Campolo si aprono nuovi scenari: c'è chi parla di un accordo già raggiunto con il Città Monte San Giovanni Campano, ma l'allenatore ex-Alatri afferma di aver ricevuto diverse proposte: «Nei prossimi giorni la situazione sarà più chiara. Sto valutando diverse offerte, ma alla fine sceglierò quella che mi darà maggiori garanzie a livello tecnico».