La serie positiva del Morolo termina sul campo del Latina Scalo Sermoneta. I lepini cadono di misura ma, a livello di prestazione, non c'è nulla da rimproverare ai biancorossi. Complici i risultati dagli altri campi, l'1-0 contro il Morolo consente al Latina Scalo Sermoneta di incamerare tre punti di platino, che permettono agli uomini di mister Gesmundo di volare al secondo posto ad un solo punto dalla vetta.

Partita equilibrato in terra pontina. I padroni di casa, infatti, mantengono il pallino del gioco, ma si trovano spesso a sbattere contro la ben organizzata difesa ciociara. Lo 0-0 sembrava la naturale conclusione di una partita bloccata, ma ad un quarto d'ora dal 90' ecco il lampo di Peressini. Il neo entrato attaccante entra in area di rigore palla al piede e subisce l'intervento falloso di un ingenuo difensore avversario. L'arbitro non ha dubbi nell'assegnare il calcio di rigore e dal dischetto Onorato non sbaglia. La palla colpisce la parte bassa della traversa e finisce in rete. La reazione del Morolo c'è ma i padroni di casa soffrono solo nei minuti finali, quando restano in inferiorità numerica per l'espulsione di Valente.

Il tabellino

Latina Scalo Sermoneta: Viscusi, Monti (33'st Gori), Iannella, Gasbarra, Formato, Celli, Onorato (33'st Bucciarelli), Marchetti (23'st Peressini), Gesmundo, Aquilani (45'st Cosimi), Valente. A disposizione: Venturiero, Greco, Torri. Allenatore: Gesmundo
Morolo: Palombo, Manni (41'st Caponi), Colò, Vezzoli (32'st Burgueno), Casalese, Diatta, Bispuri (26'st De Santis), Capuano, Sbaraglia, Cataldi (20'st Pazienza), Sanna
A disposizione: Gazzerro, Bietti, Potenziani. Allenatore: Campolo

Arbitro: Gavini di Aprilia
Assistenti: Pepe di Ciampino e Girolami di Aprilia
Rete: 30'st rig. Onorato
Espulso: 40'st Valente (LT).