Parte col botto il campionato del Sora che espugna di misura il Chiappitto di Alatri. Pronti via ed è subito la formazione allenata da Tersigni a creare i primi problemi ai verderosa. Al 3' un tiro dal limite di Sciucco viene respinto sulla linea dalla difesa alatrense. Al 20' un cross di Recchia dall'out di destra coglie di sorpresa la difesa dell'Alatri, con Pirone che cicca il pallone e Gigli che da dentro l'area colpisce a botta sicura e reclama invano un calcio di rigore per un presunto mani dello stesso Pirone. Passano pochi minuti ed è ancora la formazione sorana a rendersi pericolosa con Reali che in area pesca smarcatissimo il solito Gigli. Il centravanti però perde l'attimo per concludere a rete con la difesa di casa che riesce a spazzare l'area. Al 32' si fa pericolosa anche la formazione di mister Ceci. Cianfarani perde palla su un banale disimpegno e Casertano ne approfitta per battere a rete dal limite dell'area, ma Faticanti è attento a respingere il tiro insidioso. I padroni di casa salgono di tono grazie alla buona intesa della coppia d'attacco Mastroianni-Casertano che crea più di qualche apprensione alla difesa bianconera. Sull'ultimo attacco del primo tempo il Sora, però, va in gol. E' Cirelli ad andare a segno su un cross perfetto di Sciucco, approfittando di un errore di Pompili, che buca completamente l'intervento.

A inizio ripresa la squadra di casa prova a spingere sull'acceleratore. Dopo appena 100 secondi di gioco è il giapponese Kawashima ad andare vicino al gol, ma il suo tiro coglie l'esterno della rete. Un minuto più tardi altro cross dalla destra dello stesso Kawashima trova pronto al limite dell'area Pompili. L'esterno verderosa colpisce a botta sicura con Faticanti bravissimo a salvare in angolo. Sul corner Mastroianni colpisce a botta sicura, ma trova Cianfarani a respingere sulla linea di porta. Le squadre si allungano con l'Alatri che presta il fianco alle veloci ripartenze ospiti. Sora prova a coprirsi mettendo dentro Bellucci e avanzando a centrocampo l'esperto Cianfarani. L'ultima occasione del match è ancora per la formazione di casa. Ceci pesca in area Kawashima che a botta sicura fa gridare al gol tutto il Chiappitto ma Faticanti è bravissimo a respingere il tiro. Finisce 1-0 per Sora che bagna il suo ritorno in Promozione con una vittoria pesantissima in trasferta.

Il tabellino

Alatri (4-3-1-2): Mancini; Latini, Pompili, Galuppi, (dal 45' st Tarittera), Pirone; Cestra, Fiacco (dal 30' st Marcoccia), Simone (dal 22' st Improta); Kawashima; Mastroianni (dal 18' st Ceci), Casertano. A disposizione: Di Bono, Culicelli, Improta, Pignoli.  Allenatore: Ceci
Sora (4-4-2): Faticanti; La Rocca G., Sciucco, Simoncelli (dal 20' st Gemmiti), Cianfarani; Pagnani, Recchia, Di Sarra, Reali (dal 15' st Cardazzi); Gigli (dal 30' st Bellucci), Cirelli (dal 15' st Di Stefano). A disposizione: Santoro, Baldassarra, Gemmiti, La Rocca L.. Allenatore: Tersigni

Arbitro: Sanseverino di Latina
Marcatori: Cirelli (S) 45' pt
Ammoniti:Pirone, Cestra, Pompili e Marcoccia (A), Sciucco (S)
Note: Spettatori 400 circa con larga presenza ospite. Calci d'angolo 5-4 per l'Alatri. Recupero 1' pt e 5' st