Esordio positivo ed incoraggiante per l'Insieme Ausonia che inizia il campionato nel miglior modo possibile. La squadra agli ordini di mister Gioia si impone 2-0 sul Roccasecca. Una gara dominata in lungo e in largo dagli ospiti, i quali hanno evidenziato un netto predominio a centrocampo, grazie in particolare ai due nuovi acquisti, vale a dire Leccese e Baglione. Molte le occasioni da gol costruite dai ragazzi in maglia biancoazzurra che spesso sono arrivati davanti alla porta di Bucciarelli. La squadra di Ermanno Fraioli, dal canto suo, ha palesato degli evidenti problemi dovuti perlopiù alla giovane età della rosa.

Il primo tempo ha visto la formazione ausoniese mantenere con autorità il possesso del pallone senza riuscire, però, a trovare la giusta opportunità per passare in vantaggio. Infatti, nonostante l'Ausonia riesca con facilità a portarsi nei pressi dell'area avversaria, si nota una mancanza di cinismo e concretezza. Al rientro degli spogliatoi il registro non cambia e l'Ausonia continua a macinare gioco. Al 12' il risultato si sblocca: è Leccese a portare avanti i suoi. Sugli sviluppi di una bella combinazione, il centrocampista giunge a tu per tu con Bucciarelli e non ha problemi a spiazzarlo. Subìto il gol, il Roccasecca si riversa in attacco spinto prevalentemente dall'orgoglio. Sebbene la formazione allenata da mister Fraioli fornisca una reazione ammirevole, i pericoli che arrivano dalle parti di Ferrelli vengono gestiti in maniera accorta dalla retroguardia ausoniese.

Nella parte centrale della seconda frazione, però, Il Roccasecca si avvicina alla realizzazione, centrando un clamoroso palo dalla distanza. L'ultimo quarto d'ora è contraddistinto da un alto livello di agonismo, poiché il Roccasecca gioca su ritmi più elevati. L'Insieme Ausonia comincia a soffrire e il nervosismo si fa tangibile: Copponi viene espulso per proteste e costringe i suoi compagni di squadra ad affrontare gli ultimi minuti di gioco in inferiorità numerica. L'espulsione gela i tifosi presenti allo stadio "Lino Battista", i quali, comunque, non si danno per vinti e continuano a sostenere i propri beniamini con grande entusiasmo.
La rete che sigilla il successo ospite arriva al 47'. Sugli sviluppi di un rapido contropiede, Maggino premia con un gran lancio la velocità di Senzio, quest'ultimo salta il portiere e deposita in fondo al sacco. La partita termina 2-0 per l'Ausonia.

Esordio più che soddisfacente per il team di mister Roberto Gioia che ottiene tre punti pesanti in trasferta. Risultato ancor più rilevante se si pensa che la rosa biancoazzurra ha inserito parecchi volti nuovi rispetto alla scorsa stagione. Si guarda, dunque, con estremo ottimismo al prossimo match in casa contro il Formia. Inizia con il piede sbagliato, invece, l'avventura del Roccasecca in questo campionato. La formazione di mister Fraioli dovrà farsi trovare pronta già a partire dalla gara contro l'Anagni, incontro che si preannuncia tutt'altro che semplice.

Il tabellino

Roccasecca: Bucciarelli, Ricci, Capuano, Marziale (17' st Coppola), Protano, Supino, Piccione (20' st Lombardi), Fanelli, Zonfrilli M. (44' st Moka), Grillotti, Lombardi M. (40' st Reali). A disposizione: Cambone, Pescosolido, Zonfrilli G. Allenatore: Fraioli

Insieme Ausonia: Ferrelli, Di Vito, Senzio, Baglione, La Manna, Pirolozzi N., Pascarella (31' pt Branca), Pirolozzi E., Mariniello (40' st Colacicco), Caiazzo (15' st Maggino), Leccese (35' st Copponi). A disposizione: Scognamiglio, Jelicanin, Radu. Allenatore: Gioia

Arbitro: Ravaioli di Tivoli

Reti: 12' st Leccese, 47' st Senzio
Espulsi: Copponi (A)
Ammoniti: Ricci, Fanelli e Protano (R); Pirolozzi N., Senzio (A)