Successo tennistico per il Sora targato Alessio Ciardi. A domicilio del Vicovaro il team bianco-nero si impone per sei reti ad una ottenendo il decimo successo consecutivo in campionato. Un cammino fantastico quello portato finora avanti dalla compagine del presidente Giovanni Palma, sempre più indirizzata verso il traguardo stabilito in avvio di stagione.

Alle spalle del Sora tiene (a meno 6) il Gaeta che si è imposto con il minimo scarto (1-0) sul Ferentino al termine di una gara sfortunata per gli amaranto ospiti. Colleferro, terza forza del girone, fermato sul risultato di parità (1-1) dalla Fonte Meravigliosa e raggiunto in classifica dall'Audace di mister Fabio Gerli che ha dovuto faticare non poco per avere la meglio (1-0) del fanalino di coda Vigor Perconti. Tris dell'Insieme Formia (0-3) sul Certosa e sorpasso in classifica completato.
La Luiss è stata raggiunta al 90' (1-1) dal Città di Anagni che non riesce a risollevarsi dai bassifondi di una classifica sempre più preoccupante. E domenica prossima gli anagnini faranno visita alla capolista Sora in una gara davvero complicata, nella quale partiranno senza i favori del pronostico. Successo esterno (0-1) per il Terracina a domicilio della Vigor Perconti e classifica migliorata tenendo conto che si tratta del secondo successo consecutivo per i bianco-celesti. All'inglese (2-0) il Monte San Biagio al cospetto dell'Itri. Pari senza grossi sussulti (1-1) tra Villalba ed Atletico Torrenova. Nel prossimo turno in programma, come dicevamo, il Sora riceverà al "Tomei" la visita del Città di Anagni mentre Gaeta andrà alla ricerca della continuità in casa dell'Atletico Torrenova e Colleferro dovrà superare l'insidioso ostacolo chiamato Certosa. Per l'Audace trasferta da tripla con l'Insieme Formia. Il Ferentino di mister Francesco Pippnburg cercherà il riscatto nella sfida casalinga con la Pro Calcio Tor Sapienza. Gara interessante quella in programma tra Terracina e Monte San Biagio con i padroni di casa del presidente Baioni che proveranno ad ottenere la terza vittoria consecutiva.

Promozione
Nel campionato di Promozione, girone E, settimo turno favorevole al Roccasecca di mister Sandro Grossi. Al "De Santis" i bianco-azzurri si sono imposti con un perentorio 1-4 sulla capolista Anitrella al termine di un match mai in discussione. Ora i roccaseccani sono staccati di una sola lunghezza dalla vetta ed hanno recuperato due punti a Monte e Pontinia! Il Città Monte San Giovanni Campano, davvero sfortunato, è stato raggiunto (1-1) allo scadere dall'Atletico Pontinia ed ha visto svanire la possibilità di balzare al comando della classifica. Quarta vittoria in campionato (0-2 a Torrice) per Guarcino che prosegue il proprio percorso a ridosso dei primi posti. Stesso discorso va fatto per il Real Cassino di mister Gianni Fargnoli impostosi in rimonta (4-2) sul quotato Cos Latina. Il Ceccano di mister Mirco Carlini ha sommerso di gol (6-1) il Città di Lenola e con 12 punti si trova a pari punti con il Real Cassino e con il Cos Latina. L'Arce, in vantaggio a Montenero, si fa sorprendere dalla compagine capitolina che in rimonta fa 2-1. Poker per il San Giovanni Incarico contro il fanalino di coda Morolo. Il Tecchiena di mister Michele Mangiapelo non sa più vincere e nella sfida interna con lo Sterparo non va oltre l'uno a uno. Per lo Sterparo primo, storico, punto nel campionato di Promozione. Nell'ottavo turno in programma domenica prossima spicca la sfida tra il Roccasecca e l'Atletico Pontinia. Monte impegnato in casa con il Tecchiena e dopo tre pareggi consecutivi andrà alla ricerca del successo. L'Anitrella farà visita all'Arce e per entrambe la sfida si presenterà come una rivincita visti gli ultimi risultati negativi. Altro match interessante, tutto da seguire, si giocherà a Sgurgola tra i padroni di casa ed il Real Cassino; sfida da tripla. Il Torrice cercherà il riscatto a Morolo mentre il San Giovanni Incarico cercherà conferme a Lenola. Il Ceccano andrà a Sterparo e partirà con i favori del pronostico ma guai a sottovalutare l'impegno tenendo conto che lo Sterparo si è sbloccato conquistando un prezioso pareggio a Tecchiena.