La riprende Carcione. Il Cassino si aggrappa al suo capitano che gli regala un punto sofferto ma pesante nello scontro salvezza col Team Nuova Florida: finisce 1 a 1 al "Salveti" il recupero della sedicesima giornata di Serie D (non disputata causa Covid).
Coratella porta in vantaggio gli ardeatini in contropiede allo scadere del primo tempo; Carcione riequilibra il computo nella ripresa su punizione. Massiccia la prestazione degli uomini di Bussone che avrebbero meritato qualcosa in più ma che pagano le scarsa vena sotto porta nonostante la mole di occasioni prodotte; i benedettini, invece, sono apparsi contratti in mezzo al campo e spuntati in avanti: l'ingenua espulsione comminata ad Orlando ha dato il sapore dell'eroismo alla rimonta biancazzurra e quello della beffa sulla sponda romana.  
Grossi recupera tutti gli effettivi a sua disposizione: nel suo 3-5-2 in prima linea vengono preferiti Giglio e Vitiello mentre Tribelli resta a disposizione. Carcione riprende posto al centro della difesa, Lucchese torna incursore in mediana. Si rivede Raucci a destra. Bussone risponde impostando il 4-3-3 con in avanti Coratella supportato da Ferrara e Minnocci.
Dopo qualche secondo di studio il Cassino prova immediatamente a rompere gli equilibri ma il sinistro di Giglio si spegne sul fondo senza arrecare particolari problemi a Giordani. Fra le scaramucce d'inizio gara si registra, al 5', la botta di Darboe dai 30 metri che sfila alta sulla traversa. Il primo vero brivido arriva al quarto d'ora quando Capparella verticalizza su Coratella, Del Giudice sbaglia il tempo d'uscita ai 20 metri ma l'attaccante biancorosso non riesce ad inquadrare lo specchio generando una conclusione né precisa né potente.
Ancora la formazione di Ardea insiste due minuti più tardi con Ferrara che, messo in moto da Capparella, s'incunea pericolosamente da sinistra ma Cocorocchio riesce a chiudere in angolo. Al 26' c'è una debole incornata di Ricamato in mischia: nessuna insidia per Giordani. Tra il 33' e il 34' il Cassino rischia due volte: dapprima Coratella anticipa tutti di testa su angolo chiamando alla deviazione provvidenziale Del Giudice; poi lo stesso attaccante ex Portici sugli sviluppi di nuovo corner effettua una rovesciata in bello stile ma di scarsa efficacia perché l'estremo di casa si fa trovare reattivo per vie centrali. Al 40' Capparella indovina il corridoio in area per Minnocci che sfiora solamente la palla da posizione più che invitante. L'allarme è ampiamente scattato nella retroguardia benedettina e si concretizza al 42' quando il Team riparte velocemente dopo aver sottratto palla sulla propria tre quarti, verticalizza su Minnocci (partito in posizione dubbia) il quale offre un assist facile facile per l'accorrente Coratella che affonda lo 0 a 1 alle spalle di Del Giudice. Sotto shock il Cassino rischia di capitolare di nuovo in chiusura di tempo: ancora l'indemoniato Coratella si beve Cocorocchio sulla sinistra alzando troppo la mira defilato da sotto misura.
Nel secondo tempo, in apertura, Giglio prova farsi luce in area di rigore ma le maglie romane si chiudono sul più bello. Sull'altra sponda, al 5', si fa decisamente più sul serio con Coratella che viene lanciato in campo aperto, sorprendendo ancora la difesa di casa, ed occorre un Del Giudice superlativo per sbarrare il raddoppio al Nuova Florida, sulla ribattuta Tamburlani sfiora il palo di nulla. Al 16' il Cassino finalmente si propone con pericolosità: Carcione dai 30 metri mette nel mirino la porta che fa tremare colpendo il montante alla destra di Giordani proteso in tuffo.
Una partita già complessa per il Cassino viene ulteriormente resa difficile dall'espulsione comminata al 27' ad Orlando che, già gravato da ammonizione, si lascia anticipare ingenuamente in mediana da un avversario salvo poi bloccarlo prendendo un altro cartellino.
Alla mezz'ora gli ospiti tentano di chiuderla approfittando del vantaggio numerico: Coratella si destreggia da posizione defilata lasciando partire un destro che Del Giudice respinge distendendosi alla sua sinistra. Al 32' Cocorocchio in volo d'angelo impatta in area ma trova la pronta respinta di Giordani. Al 36' a sorpresa il Cassino pareggia: stavolta non c'è palo né portiere che tenga sulla punizione dai 25 metri calciata di forza da Carcione: il numero uno ospite si fa sorprendere sul proprio palo. La reazione del Nuova  Florida non si fa attendere ed arriva due minuti più tardi quando Del Giudice è bravo a sventare in angolo il fendente pericoloso da destra di Vannucci. Ma la palla da tre punti capita agli ospiti in pieno recupero e precisamente sulla testa del neo entrato Tocci che, dopo esser stato pescato solissimo in area dal traversone di Miocchi, non riesce a frustare a dovere tra le distratte maglie biancazzurre, quasi fosse sorpreso egli stesso dall'avere un'occasione così colossale. Finisce 1- 1 al "Salveti": il Team Nuova Florida si mangia le mani; il Cassino (per una volta) si gode uno dei pochissimi punti "immeritati"  della sua classifica.

Tabellino

Cassino -  Nuova Florida 1-1
Cassino: Del Giudice, Cocorocchio, Picascia (23' st Tribelli), Carcione, Ricamato (5' st Orlando), Giglio, Vitiello, Lucchese, Di Giacomo (37' st Tomassi) , Darboe, Raucci (5' st Sicuro).  A disposizione:  Della Pietra, Gagliardo, Colacicco, Lombardo, Ginevrino. Allenatore: Grossi
Team Nuova Florida: Giordani, De Marchis, Miola, Oliana, Porfiri, Ferrara (39' st Miocchi), Tamburlani, Vannucci, Capparella (46' st Suriano), Minnocci, Coratella (45' st Tocci).  A disposizione: D'Adamo, Moretti, Scognamiglio, Gambioli, Contini, Toledo. Allenatore: Bussone
Arbitro: Francesco Lipizer di Verona. Assistenti: Vitaggio di Trapani e Capasso di Piacenza
Marcatori: 42' pt Coratella (NF), 36' st Carcione (C)
Note - Ammoniti: Picascia (C), Darboe (C), Porfiri (NF). Espulso: Orlando (C) per doppia ammonizione.  Recuperi: 0' pt, 4' st. Giornata nuvolosa e ventosa, terreno in buone condizioni. Gara disputata in assenza di pubblico come da vigente Dpcm