Momento difficile per il Gladiator che chiude il girone d'andata con una netta sconfitta (0-3) per mano di un Cassino deciso e combattivo, che conquista la prima vittoria del 2021 e si rimette in marcia per le posizioni più ambite in classifica. A Santa Maria Capua Vetere cala il gelo al "Piccirillo" con tre reti degli ospiti azzurri. Squadra di casa guidata dall'ex bomber neroazzurro Fusco che, da allenatore dell'Under 16 regionale, siede in panchina. Dopo le prime fasi di studi Cassino sente odore di vittoria e va per primo al tiro con Giglio: Fusco blocca. I neroazzurri con Del Sorbo superano Cocorocchio ma sul calcio a botta sicura e Del Giudice superato, Picascia salva tutto e manda in angolo.
La partita scorre tranquilla ma al 24' l'episodio che mette in difficoltà il Gladiator. La scivolata di Maraucci è in ritardo su Tribelli che viene atterrato: l'arbitro non ha dubbi e lo espelle lasciando i campani in dieci.
Il Cassino ne approfitta immediatamente. Lancio di Carcione per Giglio che scatta sul filo del fuorigioco e beffa Fusco con un pallonetto morbido. Ritorno al goal per il bomber di Piana di Monte Verna. I neroazzurri subiscono il contraccolpo psicologico e subiscono il raddoppio al 36′'. Orlando triangola con Lucchese e, da posizione favorebole in area supera Fusco. Il Gladiator è in sofferenza e poco fortunato, al 42' Di Giacomo colpisce il palo e si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-2.
Al ritorno in campo i calciatori in campo vengono  sorpresi dalla neve che comincia a scendere sullo stadio "Mario Piccirillo". L'allenatore Fusco dà nuova linfa all'attacco neroazzurro con l'ingresso di Di Paola per Coppola, ma i sammaritani soffrono molto per l'uomo in meno, prova a pungere ancora Vitiello che va vicino al tris azzurro al 58'. Il nuovo entrato dei campani pesca Del Sorbo che compie un'acrobazia ma la palla è alta. Il Gladiator non molla e sfiora il goal che potrebbe riaprire la gara al 68': da un calcio di punizione di Tedesco, De Carlo spizza la palla ma Del Giudice smanaccia quanto basta per mandarla in corner: intervento provvidenziale dell'estremo difensore ospite.
La situazione però precipita per Di Pietro e coompagni che restano in nove dopo la seconda espulsione: sotto la doccia finisce anzitempo il bomber Del Sorbo, che riceve la seconda ammonizione per una sbracciata su Cocorocchio al 74′'.
In nove contro undici, i padroni di casa alzano bandiera bianca: Vitiello pesca al centro Giglio che colpisce il palo con il tacco: sulla ribattuta il classe 2002 Orlando firma la sua doppietta personale e lo 0-3 finale (76′').

Il tabellino
Gladiator - Cassino 0-3
Gladiator: Fusco; Fazi (80' Suppa), De Carlo, Maraucci, Di Finizio; Coppola (53' Di Paola), Di Pietro, Marzano; Tedesco (72' Sbordone), Del Sorbo, Falco (66' Oliva). A disposizione: Maione, Suppa, Esposito, Di Monte, Strianese, D'Errico. Allenatore: Fusco
Cassino: Del Giudice; Cocorocchio, Carcione (80' Grossi), Picascia; Tribelli (31' Di Giacomo), Lucchese (75' Darboe), Orlando (80' Lombardo), Ricamato, Tomassi (66' Sicuro); Vitiello, Giglio. A disposizione: Della Pietra, Gagliardo, Camara, Colacicco. Allenatore: Grossi
Arbitro: Renzi di Pesaro (assistenti: Maroni e Piccinini di Fermo)
Reti: 26' Giglio (C), 36' Orlando (C), 77' Orlando (C)
Note: partita a porte chiuse. Espulsi: Maraucci al 24' e Del Sorbo al 74' (G). Ammoniti: Del Sorbo (G); Picascia (C). Angoli: 4-0. Fuorigioco: 2-2. Recupero: 3 pt e 4 st