Missione compiuta. Il Cassino torna al successo, col Giugliano, per 3 a 1, regalandosi un Natale sereno. Le reti di Lucchese, Vitiello e Tribelli (intermezzate dal momentaneo 2-1 di Russo) fanno voltare pagina rispetto alle due precedenti prestazioni con Artena e Carbonia restituendo il sorriso. Ben altra storia la gara di ieri rispetto alle recenti apparizioni della Grossi band: determinazione e ritmi alti sono serviti immediatamente a tramortire un avversario apparso poca cosa.

I benedettini avrebbero meritato un punteggio più genoso di quanto non dica il 3 a 1 finale: sono state almeno 4 o 5 le occasioni clamorose cestinate da Tribelli e soci, oltre i gol, evidenziando una giornata in chiaroscuro. I biancazzurri lavorano benissimo in ripartenza dove infilzano con facilità la carne viva di un Giugliano apparso in disarmo e povero di contenuti tecnico-tattici all'altezza.
Lucchese e Picascia sostituiscono Carcione e Miranda in difesa, Cocorocchio completa il reparto nel consueto 3-5-2. Della Pietra viene preferito a Del Giudice. Tribelli torna in prima linea accanto a Vitiello. Il Giugliano propone Poziello dietro a Fernandez e Orefice nel 4-3-1-2 adottato da Cannarante.
L'approccio del Cassino stavolta è quello giusto e lo spartito s'intende subito differente da quelli recenti: già al primo minuto l'incursione di Tribelli fa suonare l'allarme nella retroguardia napoletana. Al 5' sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, Picascia dai 33 metri impegna alla smanacciata Mola. Il portiere gialloblù si ripete sfoderando dei riflessi felini sulla conclusione angolata e potente di Tomassi dal cuore dell'area di rigore, un minuto più tardi.
È il preludio del gol benedettino che arriva all'8' ed è marchiato interamente dalla difesa di casa: Picascia rovescia verso la porta un pallone alto dal limite che viene corretto imparabilmente sotto misura da Lucchese: è 1-0. Insiste la squadra di Grossi al quarto d'ora con Ricamato che dal limite angola il destro che costringe Mola ad un altro grande intervento in respinta bassa.
Quello che non gli riesce al 18' quando Tribelli, dopo un bel dialogo con Tomassi sul settore di sinistra, si accentra, salta un paio di avversari e disegna un destro a giro di rara bellezza che si spegne proprio all'incrocio, siglando il raddoppio.
Nell'unica disattenzione cassinate i campani accorciano: al minuto 22' il neo acquisto Russo svetta sulla distratta retroguardia di casa incocciando alto una punizione di Tarascio, Della Pietra è battuto sul palo lungo. La gara non ha pause, tutto a vantaggio della godibilità. Infatti il Cassino ristabilisce subito le distanze al 29' grazie ad una grande ripartenza orchestrata da Ricamato che inventa un corridoio delizioso per Vitiello che perde inizialmente il tempo di battuta per poi riuscire ugualmente ad infilare Mola con un rasoterra. Azione simile anche in pieno recupero quando il Cassino fa paura ancora in ripartenza con Tomassi che lancia ancora Vitiello il quale dopo 30 metri spara alle stelle da ottima posizione.
La ripresa è ugualmente combattuta. Tribelli viene servito al 4' ai 20 metri ma il suo destro stavolta non punge. La grande occasione per chiudere ogni velleità di rimonta degli ospiti capita sul destro di Vitiello che sciupa una percussione strepitosa di Ricamato colpendo incredibilmente la traversa da un metro.
Dopo un minuto sempre il numero 11 cassinate si fa respingere ancora il tiro da Mola buttando alle ortiche un contropiede che vedeva addirittura quattro contro uno: neanche Tribelli riesce a concretizzare la respinta. Il Cassino affonda regolarmente nell'imbarazzante difesa napoletana: all'11' Tribelli si vede respinto il tiro dal limite ancora da Mola. Al 18' i padroni di casa hanno ancora un'occasione per arrotondare che capita sulla testa di Ricamato che gira un filo troppo un bell'angolo di Orlando. Il Cassino non concretizza e questo dà forza agli ospiti che all'85' possono contare anche sull'uomo in più per l'effetto dell'espulsione di Ricamato (doppio giallo), ma di fatto non tirano mai in porta.

Tabellino

Finale: Cassino   3 - Giugliano 1
Cassino - Della Pietra, Picascia, Cocorocchio, Lucchese, Orlando, Raucci, Ricamato, Tomassi (46' st Gagliardo), Darboe, Tribelli (26' st Camara), Vitiello (36' st Giglio). A disposizione: Del Giudice, Colacicco, Cardillo, Miele, Lombardo. Allenatore: Grossi
Carbonia  - Mola, Puccinelli (21' st Di Dato), De Siena, Foti (12' st Calcinelli), Russo, Stendardo, Granato (24' st Orefice C.), Tarascio, Fernandez (38' st Capone), Poziello, Orefice A. A disposizione: Piazza, D'Ausilio, Otranto, Capuano, Gaeta. Allenatore: Cannarante
Arbitro: Giuseppe Allegretta di Molfetta. Assistenti: Chiarillo di Moliterno e Carchesio di Lanciano
Marcatori: 8' pt Lucchese (C),18' pt Tribelli (C), 22' pt Russo (G), 29' pt Vitiello (C). Note - Ammoniti: Picascia (C), Tribelli (C), Tarascio (G). . Al 40' st espulso Ricamato per doppia ammonizione. Giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Gara disputata a porte chiuse. Recuperi 2' pt e 5' st.