Anche se quasi tutta l'attività dilettantistica, specialmente a livello regionale, è bloccata per via del Coronavirus, in casa Ceccano Calcio 1920 non si è voluta perdere l'occasione per scambiarsi gli auguri in vista delle Festività Natalizie e di Fine aAnno. E così presso i locali dello stadio "Dante Popolla", rispettando tutte le norme del protocollo sanitario nazionale, c‘è stato un brindisi beneaugurante al quale hanno partecipato dirigenti, staff tecnico, calciatori, tifosi, sponsor e, per l'amministrazione comunale, il riconfermato sindaco Roberto Caligiore, accompagnato dal delegato allo sport Diego Bruni e dal consigliere comunale Angelo Macciomei, delegato ai lavori pubblici. Nel prendere la parola il presidente Gianluca Masi ha fatto un bilancio per quanto riguarda l'anno che sta per finire ed ha auspicato un pronto ritorno all'attività agonistica prevista comunque per il 14 febbraio del 2021
«Che dire del 2020? – ha esordito il massimo dirigente rossoblù – Speriamo di mettercelo alle spalle per quanto accaduto nel corso di questi mesi. L'auspicio è che l'anno che sta per iniziare possa farci tornare alla vita normale. Come società ci stiamo adoperando per renderla più solida. Approfitto per ringraziare il sindaco Caligiore, il delegato allo sport Bruni e la Giunta per il loro sostegno. Auguro un felice Natale a tutti voi e alle vostre famiglie».

E' stata quindi la volta del sindaco Roberto Caligiore portare il suo saluto e quello dell'amministrazione comunale. «Sono felice di essere qui con voi – si è limitato a dire il Primo cittadino – Per me il calcio è stato sempre parte integrante della mia vita. Uno sport che ho praticato nel recente passato. Abbiamo trascorso un anno terribile e mi auguro tutto possa tornare alla normalità. Per quanto ci riguarda abbiamo tanti progetti in cantiere. Posso solo dire che, per quanto è nelle nostre possibilità, non faremo mai mancare il nostro sostegno alla squadra e alla società. Ma intanto vorrei porgere gli auguri alla dirigenza, ai giocatori, ai tifosi e alle vostre famiglie per un sereno Natale e augurarci un nuovo anno migliore». Al termine, come detto, si è assistito al bellissimo brindisi beneaugurante tra tutte le componenti rossoblù. Infine è stato annunciato che, in base alle disposizioni emanate dal comitato Regionale Lazio, il Ceccano dovrebbe tornare ad allenarsi il prossimo 18 gennaio per preparare la sfida interna con l'Alatri, in programma domenica 14 febbraio alle ore 11,00 al "Popolla", valida per la sesta giornata di andata del girone E del campionato di Promozione, non disputata l'1 novembre scorso per la seconda ondata del Coronavirus.