Cassino alza i ritmi. È in programma per oggi pomeriggio il primo vero significativo test per i biancazzurri che affronteranno in amichevole la pari categoria Agnonese, militante nel girone F, di Interregionale. La gara si svolgerà al "Salveti" alle 16, ma sarà in assenza di pubblico, come da disposizioni governative.  A sette giorni dall'inizio della stagione, Grossi e i suoi ragazzi fanno il punto della situazione dopo una serie di amichevoli contro formazioni inferiori ma che comunque hanno fatto intravedere un buon potenziale. Oggi ci si aspettano conferme in un test certamente probante. Sarà interessante capire come il tecnico di Caira schiererà il suo Cassino, il quale con ogni probabilità sarà quello più verosimile all'idea dell'allenatore biancazzurro. Stuzzicherà capire se si affiderà al doppio under in terza linea (Cocorocchio e Miranda) comunque riproposto anche contro la Sanvittorese in settimana, o richiamerà Picascia sul centrosinistra difensivo dalla fascia mancina, ruolo nel quale l'ex Rimini si è dimostrato a suo agio. Proprio sulla difesa ci si aspettano delle novità dal mercato. Il reparto va ancora completato con un innesto over: depennato Girardi, il sodalizio benedettino è a caccia dell'innesto giusto che possa apportare un miglioramento significativo soprattutto in un girone che si annuncia molto competitivo. «Non abbiamo nessun tipo di assillo nel prendere un difensore ma comunque ci stiamo muovendo in questa direzione – commenta il vicepresidente del Cassino Andrea Balsamo – non vogliamo sbagliare e comunque laddove non siamo sicuri al 100% chiederemo un periodo di prova per capire se si tratti di un profilo faccia al caso nostro. Sul girone non ci aspettavamo una formazione del genere, non tanto nel numero delle campane quanto per la loro dislocazione: è abbastanza singolare mettere insieme Monterosi con le napoletane e la salernitana, escludendo realtà più vicine a noi. Comunque non cambiano le nostre strategie, abbiamo l'obiettivo di fare un buon campionato».

Intanto dalle 14 di oggi pomeriggio, la Lega Nazionale Dilettanti stilerà i calendari di questa nuova stagione: cresce l'attesa in casa cassinate: «Speriamo di prendere la maggior parte delle campane in trasferta all'andata – chiude il dirigente biancazzurro – è sempre più difficile far punti nel girone di ritorno da quelle parti».

Tanta attesa anche in casa dell'Atletico Terme Fiuggi di mister Beppe Incocciati, inserita per il secondo anno nel Girone F assieme ad abruzzesi, marchigiane e laziali.