Il Cassino lancia la sua campagna abbonamenti. Da giovedì il sodalizio di via Appia ha annunciato che sono partiti i tesseramenti per la stagione 2020/21 ed i prezzi sono abbastanza abbordabili proprio per cercare di essere attrattivi nel tentativo di riavvicinare la gente allo stadio: si va dai 50 euro della curva Laterale, ai 100 della Centrale, ai 200 del socio sostenitore. L'intento è quello di portare il pubblico allo stadio dopo un triennio circa dove il "Salveti" è stato roba per pochi intimi, con rare eccezioni. La campagna verrà spinta alla presentazione della squadra che dovrebbe tenersi venerdì prossimo in piazza Labriola: la data resta da confermare ufficialmente da parte della società.

Intanto il Cassino torna in campo questo pomeriggio contro l'Astrea, formazione di Eccellenza laziale. Grossi si attende nuovi significativi progressi dai suoi ragazzi a poco più di due settimane dall'inizio del campionato. L'altro ieri la Lega Nazionale Dilettanti ha specificato che non slitterà l'inizio della stagione a seguito della querelle tra Bitonto e Picerno che reclamano la partecipazione alla Serie C. Comunque i gironi slittano ancora alla settimana prossima, si spera, ma a questo punto è inevitabile procedere, in un modo o nell'altro.
Ciò che cambia, invece, è l'annullamento della Coppa Italia che per quanto riguarda l'edizione 2020/21 non si terrà. Una scelta condivisibile a giudizio di chi scrive in quanto porterebbe ad evitare spostamenti, dispendio di risorse e un massiccio ricorso a turni infrasettimanali che già potrebbe essere previsto dallo slittamento del campionato. Inoltre la competizione tricolore risulta essere un traguardo abbastanza evanescente nella sostanza delle cose, nulla per cui valga la pena arrovellarsi più di tanto.

Tornando al nuovo test del Cassino, Grossi dovrebbe recuperare Darboe e Vitiello che non sono stati schierati precauzionalmente contro il Venafro: il mediano gambiano lamentava una piccola distorsione alla caviglia mentre l'attaccante un problema all'occhio; nulla di grave per entrambe.