Terza giornata di ritorno nel campionato di C Silver maschile. Tutte vincenti le squadre ciociare, il Basket Cassino non è sceso in campo nel match di Ciampino con l'incontro che è stato posticipato al prossimo 1 marzo. Nel girone A la Scuba Frosinone batte la Roma Team Up per 70-55 bissando la vittoria interna della scorsa giornata contro la Lazio. Un successo che vale il secondo posto per i ragazzi di coach Calcabrina vista la contemporanea sconfitta di Velletri contro la capolista Carver. Equilibrio in avvio di gara ma quando la Scuba alza l'intensità in difesa riesce a fare la differenza. All'intervallo l'inerzia è tutta dalla parte dei padroni di casa che vanno al riposo lungo sul 36-23. Nel terzo parziale gli ospiti provano a ricucire lo strappo tenendo aperti i giochi all'ultimo riposo (45-37) e impattando in apertura di ultima frazione. Calcabrina spedisce in campo tre millennials con Efficace assoluto protagonista delle giocate che mandano i titoli di coda al match.

«Una vittoria importante - commenta coach Calcabrina a fine gara - grazie alla quale torniamo da soli al secondo posto e ci prepariamo al big match contro la Carver (la partita è in programma nel prossimo turno, ndc). Abbiamo sofferto troppo, soprattutto nel quarto periodo, quando ci siamo fatti riagganciare dopo aver sempre condotto il match. In quel momento però si sono fatti trovare pronti i nostri giovani. Efficace con 16 punti e alte percentuali, Lepre con un'ottima difesa, oltre alla gran partita di Stazi e all'ennesima conferma di Grazzini. Negli ultimi minuti con loro quattro e Briglianti abbiamo piazzato il parziale decisivo per la vittoria. Sono molto soddisfatto dei nostri ragazzi e ora mi aspetto altre risposte dai senior per continuare a vincere».
Nello stesso girone successo importantissimo in ottica play off anche per la Pallacanestro Veroli che supera in trasferta la Uisp XVIII Roma con il punteggio di 76 a 68. Veroli con il comando delle operazioni di gioco per quasi tutto l'arco della partita nonostante il tentativo di rientrare dei padroni di casa soprattutto nella fase centrale del match. Un successo per i giallorossi allenati da coach De Rosa che così salgono al quinto posto della classifica agganciando il Basket Cassino. Nel girone B torna alla vittoria la Fortitudo Anagni superando con una brillante ripresa il Vigna Pia. La squadra di coach De Simoni ritrova così il sorriso dopo 3 ko di fila e si mantiene nella top 4 della classifica. Una gara iniziata meglio degli ospiti sospinti da un Di Fabio ispirato, con l'Anagni che presto ha preso in mano l'inerzia del match mettendo la freccia nel secondo quarto. Nella ripresa la gara non cambia padrone, Anagni concede pochissimo (solo 23 punti subiti in 20'), mentre in attacco si scatena il neo arrivato Bini che lascia subito intendere quale sarà la sua importanza all'interno del roster biancorosso. La partita poi ha poco altro da dire nell'ultimo quarto con i padroni di casa che dilagano fino all'83-56 finale.
Prosegue nella sua striscia vincente anche Area Centro Mercedes Ferentino che supera il Borgo Don Bosco (81-60 il finale di gara) nella serata dell'attesissimo ritorno in maglia amaranto di Manuel Carrizo (12 punti a referto per l'argentino), l'ultimo colpo in ordine di tempo della società amaranto che potrebbe cambiare in corsa i piani della stagione. Partita non semplice a dispetto del +21 finale e di un Borgo Don Bosco non al completo con l'assenza del suo miglior realizzatore Miriello. I capitolini hanno, infatti, chiuso avanti la prima metà di gara soprattutto grazie ad una buonissima difesa che limita le bocche da fuoco. Nella ripresa arriva il cambio di marcia dei padroni di casa che allungano in maniera importante riuscendo poi a dilagare nell'ultimo quarto con 29 punti a referto. Sei gli uomini in doppia cifra per coach De Cesaris e rincorsa alle zone altissime della classifica che continua.

La situazione e gli altri risultati

Meno quattro in classifica per la Scuba Frosinone che è seconda da sola a quota 20, superando il Velletri battuto nel big match dalla capolista Carver Roma. Le altre partite. Cambia allenatore il Pyrgi Santa Severa ma non basta per ritrovare il successo, Gaeta passa 92-94 trovando 2 punti d'oro in chiave playoff. Importante vittoria per la Lazio che fa suo lo scontro diretto contro la Scuola Bk Roma 97-81
Nel Girone tiene la vetta Fonte Roma a 26 punti, inseguita da Vis Nova a 24. Si fanno sotto le Stelle Marine che hanno vita facile contro Rieti: 101-60. Nessun problema per la Vis Nova che supera 74-57 la Virtus Aprilia in un match sempre condotto. La capolista Fonte Roma Bk firma un'altra vittoria (e sono tredici, a fronte di un'unica sconfitta) superando 76-67 la Roma Eur. Il La Salle completa il poker di successi interni con il 71-45 su Colleferro. Il Cassino la prossima settimana ospiterà il Santa Severa, Frosinone sarà in casa della Carver, Veroli con Ciampino, Ferentino attende Roma Eur e Anagni va sul parquet del Don Bosco.
Gianluca Bucci