"Siamo sempre in viaggio" l'unica battuta, piena di verità per altro, del Direttore Sportivo delle "V" rossoblù della Virtus Cassino, il dott. Leonardo Manzari.
Proprio così perché anche quando il calendario le assegna un turno casalingo, la Banca Popolare del Cassinate dovrà intraprendere il viaggio, breve ma sempre viaggio è, che separa la città martire dall'ombra dell'Abbazia fino al capoluogo provinciale dove, presso il Palazzo dello Sport del Casaleno, disputerà le proprie gare casalinghe.
Siamo dunque al secondo impegno di campionato e la BPC Virtus Cassino dopo l'esordio di fuoco contro una delle super favorite alla vittoria finale, la Virtus Roma (sconfitta per 86 a 71, ndr) affronterà un'altra corazzata del girone Ovest della Serie A2, Casale Monferrato, e per la seconda giornata del Campionato Nazionale di Serie A2, girone Ovest, edizione 2018-19, la palla a due sarà alle ore 18.00 di domenica 14 ottobre.
La BPC Virtus Cassino bagnerà dunque il suo esordio casalingo nel Palazzo dello Sport di Frosinone. La squadra ha avuto modo di saggiare il parquet dell'impianto del capoluogo solo un paio di volte per motivi essenzialmente di tipo burocratico.
Luca Vettese, il coach dei cassinati così presenta la gara "Dopo aver rotto il ghiaccio dell'esordio al PalaLottomatica contro una squadra come la Virtus Roma di coach Piero Bucchi dobbiamo rompere il ghiaccio relativo alla prima gara interna" le prime parole dell'allenatore rossoblù " Siamo una sorta di esploratori…. Giocheremo infatti per la prima volta nella nostra giovane storia anche nel Palasport di Frosinone e la sorte ha voluto che incontrassimo un'altra corazzata. Arriviamo a questa gara con la consapevolezza di dover giocare ancora una volta in trasferta praticamente …. dal momento che a Frosinone abbiamo potuto disputare solo un paio di allenamenti per motivi sostanzialmente burocratici. Abbiamo vissuto questa settimana del post Roma tra color che son sospesi. Andiamo a giocarci la posta in palio anche in questo secondo appuntamento di regular season al cospetto di una delle formazioni più accreditate a vincerlo questo campionato con una sorta di incognita logistica oltre alle già note incognite che purtroppo una neopromossa come noi deve patire. Ho ad ogni modo la curiosità di vedere la capacità di concentrazione e soprattutto la capacità di soffrire della mia squadra che solo in parte abbiamo messo in luce al PalaLottomatica. Casale Monferrato l'abbiamo incontrata in pre campionato nella finale del torneo Memorial Pellegrini a Cecina nel terzo week end del mese di settembre. E' un team attrezzatissimo e soprattutto ha fatto molto bene successivamente negli appuntamenti successivi a quel match. Mi riferisco ovviamente alle gare di SuperCoppa e soprattutto a quella di domenica scorsa quando ha avuto la meglio di Latina. Speriamo di continuare nel nostro processo di crescita che settimana dopo settimana sto verificando in palestra, ma mi rendo conto che sia necessario evidenziarlo anche in partita. Siamo consapevoli della forza del nostro avversario ma vogliamo provare a regalare una gioia al nostro pubblico che ci ha seguito in modo straordinario a Roma. Difficilissimo ovviamente" conclude il coach dei cassinati.
Alle parole di Vettese fanno eco quelle di uno dei protagonisti del primo match stagionale, quel Tommaso Ingrosso che dopo un anno di inattività si è presentato da par suo sul palcoscenico del Pala EUR con una prova offensiva decisamente di livello , 17 punti in 28 minuti giocati.
"Sarà un'altra di quelle partite molto ma molto difficili per noi perché Casale Monferrato è una delle squadre più forti del campionato" le prime parole del lungo cassinate"Lo scorso anno i piemontesi voglio sottolinearlo si sono giocati con Trieste la promozione in A1 e adesso vorrà sicuramente riprovarci per cui è attrezzata a recitare un ruolo di primissimo piano. Per questa ragione dovremo essere molto concentrati e soprattutto determinati a giocare un match tosto, loro sanno tramortirti con parziali pazzeschi e soprattutto hanno decisamente tanti ma tanti punti nelle mani. Siamo tutti molto curiosi di vedere che effetto fa giocare nel palasport di Frosinone e ci auguriamo che i nostri tifosi ci seguano per sostenerci in questa avventura che inizia domenica prossima".
Squadra purtroppo ancora non al completo in casa cassinate.
Francesco Paolin, la guardia rossoblù, è infatti ancora in dubbio per il match del Casaleno di domenica prossima.
Nelle fila della Virtus Cassino non ci sono ex di giornata.
E sarà la prima in assoluto della Virtus Cassino al Palasport di Frosinone. Infatti per le note limitazioni legate alla capienza del vetusto impianto della Città Martire non è stato possibile disputare i match casalinghi della Serie A2 all'ombra dell'Abbazia. Per tale motivo la Virtus Cassino dunque è stata "costretta" ad emigrare nel Palasport di Frosinone, capoluogo della provincia.
Per chi non raggiungerà il Palazzo dello Sport di Frosinone domenica pomeriggio sarà possibile seguire le sorti del match oltre che attraverso la diretta streaming sul canale Tv della Lega Nazionale Pallacanestro "LNP Tv Pass" anche in diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Virtus Cassino Radio (https://www.spreaker.com/show/lo-show-di-virtus-cassino).
Inoltre aggiornamenti continui dai canali solcial ufficiali della BPC Virtus Cassino: Facebook (www.facebook.com/VirtusCassino) ,Twitter (@VIRTUSTSB) ed Instagram .

Designati infine gli arbitri per la sfida di domenica prossima del Palasport di Frosinone tra
• Banca Popolare del Cassinate Virtus Cassino e Junior Casale Monferrato
saranno i signori
1° Arbitro: SALUSTRI VALERIO di ROMA (RM)
2° Arbitro: CHERSICLA ANDREA AGOSTINO di OGGIONO (LC)
3° Arbitro: MARZIALI SILVIA di FERMO (FM)

(A cura dell'ufficio stampa della Virtus Cassino)