Ufficialmente per la Virtus Cassino la stagione dell'esordio in serie A comincerà il prossimo 20 agosto con il raduno in sede che darà il via alla preparazione, ufficiosamente è iniziato ieri con la composizione dei calendari diramata dalla Lega Nazionale Pallacanestro. Eh già perché nonappresa la notizia del sorteggio in città è salita l'adrenalina per la prima sfida che terrà a battesimo i rossoblu nel secondo campionato nazionale. L'avversario è di quelli altisonanti, vincitore di uno scudetto e di una coppa campioni seppur 34 anni fa, la Virtus Roma nobile decaduta da un paio di stagioni in A2. Ed anche i legni che calcheranno Bagnoli e compagni fanno parte di una struttura storica come il PalaLottomatica che da questa stagione sarà di nuovo la casa dei romani. Non meno ostico per la truppa di Vettese sarà il battesimo casalingo nel palasport Città di Frosinone che riaprirà i battenti dopo 4 anni abbondanti dall'ultima partita disputata. Sui legni del Casaleno arriverà, infatti, la Novipiù Casale Monferrato che appena un mese fa si è giocata la promozione al piano di sopra contro Trieste. Nella terza giornata Cassino tornerà sui legni del Casaleno per ospitare un'altra nobile decaduta come Capo D'Orlando, formazione che parte con i favori del pronostico a detta di molti. La seconda trasferta della stagione coinciderà anche con il secondo derby laziale, quello con Rieti. La striscia di partite impossibili per la Virtus ma vestite di un fascino notevole continuerà contro la Mens Sana Siena, società pluriscudettata prima della sua "ripartenza" dai dilettanti, che scenderà a Frosinone per la quinta giornata di andata. Alla sesta Cassino renderà visita ad Agrigento prima di trasferirsi, sempre in terra di Sicilia, sul campo di Trapani. Il ritorno al Città di Frosinone è previsto in occasione del match con Tortona che anticiperà di una settimana il derby del PalaBianchini con Latina. Alla decima un altro derby per Bagnoli e compagni contro la Leonis Roma (altra formazione della capitale che quest'anno disputa le sue gare casalinghe a Ferentino) che sarà di scena al Casaleno. Ancora un confronto casalingo per la Virtus che nell'undicesima giornata riceverà Treviglio prima di volare alla volta di Bergamo. Nella tredicesima Cassino ospiterà Legnano per poi recarsi a Biella per l'ultima trasferta del girone d'andata che si chiuderà sul parquet del Città di Frosinone contro Scafati. Intanro sul fronte mercato sono ore caldissime per la Virtus Cassino con il direttore sportivo Manzari impegnato nelle trattative per assicurarsi il "4" titolare e la guardia tiratrice che si giocherà il posto in quintetto base con Paolin.
 QUI il calendario completo