Antonio Zullo entra nel mondo del ciclismo professionistico grazie al contratto firmato con il team Amore & Vita Prodir, squadra toscana cara alla famiglia Fanini che vanta una grossa esperienza nel settore.
L'accordo è stato raggiunto nei giorni scorsi e la notizia è stata diffusa dal sito della società toscana creando subito grande entusiasmo fra i tantissimi sostenitori del giovane ciclista di Roccasecca. Prontissima è arrivata anche una festa organizzata dagli sportivi Antonio Greco, Luigi Longo e Tommaso Mancone presso il bar "Taxi Driver" a Roccasecca durante la quale Antonio Zullo ha ricevuto l'abbraccio dei tanti amici del suo fan club e dei parenti che da anni lo seguono nella sua carriera ciclistica. Primi fra tutti papà Terenzio, mamma Stefania e la sorella Francesca che lo hanno sostenuto durante la lunga trafila nelle categorie giovanili. La festa è proseguita poi a Monte San Giovanni Campano dove Antonio ha ritrovato alcuni dei compagni d'avventura della sua prima società, il Team Castrocielo Sport, con i dirigenti di quella storica formazione Vincenzo Buttarazzi e Tony Vernile.
Tornando alla nuova destinazione di Antonio Zullo va detto nell'Amore & Vita Prodir troverà un altro ex della Castrocielo Sport, Marco Bernadinetti, oltre ad atleti di spessore internazionale come il colombiano Yustre, gli svizzeri Freuler e Stussi, il lettone Bogdanovic e l'albanese Banushi. Determinante per l'approdo alla nuova società è stata la brillante stagione 2017 di Antonio Zullo che sotto la guida di Franco Chioccioli ha raccolto risultati di prestigioso entrando spesso nella top ten di tante gare Elite con la perla del GP Sportivi di Briga, gara nazionale Under 23 Elite. Una vittoria, quella nella classica piemontese, ottenuta con uno spunto da vero scalatore sul difficile muro che portava all'arrivo lasciandosi alle spalle il tricolore Gianluca Milani ed il campione bielorusso Nicolai Shumov. Da ricordare nel 2017 anche la maglia azzurra vestita da Zullo nel Tour of the Alpes sotto la guida del ct Davide Cassani con l'emozione di trovarsi in gara con i big del ciclismo professionistico. Soddisfazione per il nuovo acquisto è stata espressa anche dalla dirigenza dell'Amore & Vita Prodir: «Con Zullo in organico ci sentiamo ancora più forti e pronti per tutte le sfide che la strada ci prospetterà - hanno dichiarato il team manager Cristian Fanini ed il direttore sportivo Francesco Frassi - da parte nostra gli atleti avranno tutto il meglio a loro disposizione per fare una grande stagione, ci aspettiamo quindi la massima dedizione ed impegno da ognuno di loro, compreso Zullo che riteniamo sia una pedina necessaria ed imprescindibile per il 2018».
La prima gara di Zullo dovrebbe essere il 55° Trofeo Laigueglia in programma l'11 febbraio nell'omonima località balneare ligure e il fan club sta già predisponendo la trasferta per festeggiare questo storico debutto.