Doveva essere la partita della rivalsa e della definitiva rinascita. Partita che scorre via veloce nei primi 20 minuti, con le squadre più preoccupate di segnare piuttosto che difendere. Frascati chiude avanti 42-46 all'intervallo, guidata da un ottimo Chute da 16 punti. Nella ripresa la partita si mantiene in equilibrio, con gli ospiti che arrivano fino al +10 nel terzo quarto, dando una spallata decisiva al match. La NB Sora 2000 non ha più le forze per reagire, nonostante un quarto periodo entusiasmante con Roljic e Stirpe sugli scudi. Finisce 76-83 in favore de Frascati, ennesima sconfitta per Sora in questo girone di andata.
Arriva dunque un'altra sconfitta casalinga per gli uomini di coach Ortenzi, al termine di una partita in cui i suoi hanno troppo spesso scherzato col fuoco, non chiudendo mai la sfida. Frascati si dimostra una buona squadra, e soprattutto gioca con le idee ben chiare. Una pallacanestro lenta ma efficace quella dei castellani, e soprattutto ben ragionata. Sono 3 gli uomini che hanno guidato il Basket Frascati alla vittoria: Monetti, Zivkovic, Chute (miglior realizzatore del match con 31 punti). Quest'ultimo è stato il vero leader degli ospiti, trascinandoli alla rimonta proprio quando la Sora sembrava aver preso il controllo. Frascati rientra bene dagli spogliatoi, dimostrandosi più reattiva e soprattutto più tosta in difesa. Sora, invece, ha pagato carissimo l'incapacità di "azzannare" gli avversari, e nel finale probabilmente la paura di perdere è stata più grande della voglia di vincere. Buone le prestazioni di Stirpe, Roljic e Berardi. Ma non è bastato  per vincere: adesso la situazione nel girone si complica, e il prossimo match in casa del San Paolo Ostiense diventa importante se si vuole proseguire il cammino. Resta l'amaro in bocca, perchè ancora una volta il Sora ha gestito male il alcune fasi della gara.
Il dirigente Damiano Carrozzo a fine match ha dichiarato: <Siamo dispiaciuti per aver chiuso il 2017 con una sconfitta e soprattutto perché siamo rimasti fermi a quota 2 in classifica. La ruota ci sta girando male e non è purtroppo la prima volta che accade quest'anno. Sappiamo della situazione non semplice, ma non dobbiamo fare drammi perché siamo in piena lotta per poterci salvare ed abbiamo i mezzi per poterlo fare. La squadra è viva ed ha tutte le potenzialità per potersi rialzare e tirarsi fuori da questa situazione. Del resto, lo ribadisco, avremmo meritato qualche punto in più in classifica. Tuttavia, i divari non sono incolmabili e se giochiamo con intensità riusciremo a vincere ed a raggiungere il nostro obiettivo stagionale>. Prossimo appuntamento il 6.1.2018 alle ore 18.00:   la formazione di coach Ortenzi sarà impegnata nella difficile trasferta a Roma contro il San Polo Ostiense.

N.B. Sora 2000 76 - Club Bk Frascati 83
Parziali: 22-28 / 20-18 / 10-25 / 24-12
N.B. Sora 2000: Stirpe 27, Santucci n.e., Castellucci n.e., Roljic 19, Di Prospero 1, Radonjic 0, Berardi 8, Vona n.e., Jancic 2, Bulatovic 0, Dulovic 12, Hussin 7; Coach: Ortenzi

Club Bk Frascati: Ramos Monteiro 2, La Franceschina 0, Monetti 16, Zivkovic 19, Mastrantoni 0, Triggiani 15, Pannozzo 0, Fiorentino 0, Chute 31, Ansovini n.e., Grisolia 0, Reggi 0; Coach: Martiri