Don Bosco 80

Scuba 83

Parziali: 8-30; 38-39; 57-57
Borgo Don Bosco
Pratesi 4, Cannata, Di Giovanni n.e., Chiucchi, Pallone 6, Marotto 8, Arcangeli 13, Diletti 12, De Santis 26, Febbi 11, Addabbo. All. Aloisio
Scuola Bk Frosinone
Meschino 24, Grazzini 15, Stazi, Rocchi 4, Tricarico 8, Bianchi n.e., Fabiani 12, Calicchia, Renzi 6, Paglia n.e., Ceccarelli 14. All. Calcabrina
Arbitri: Stasi e Matrigiani
silver - girone b

Primo squillo esterno della Scuba che fa seguito alla sonante affermazione interna della scorsa settimana contro l'ex capolista Vigna Pia.
I ragazzi di coach Calcabrina vincono 83-80 sul campo del Borgo Don Bosco e iniziano nel migliore dei modi il girone di ritorno.
Ancora a secco di vittorie lontano da Frosinone la Scuba mette la freccia in avvio di gara e con un primo quarto da 18-30 mette subito in chiaro le cose. Priva di Andreozzi, il grande protagonista dell'ultimo turno, la formazione ospite recupera Meschino e Grazzini e saranno loro i trascinatori nel blitz romano. Come contro Vigna Pia sono le triple a lanciare i frusinati: cinque in altrettanti minuti fanno il 6-18, primo parziale significativo dell'incontro. Un Meschino da 16 punti nel primo quarto porta al massimo vantaggio sul 15-30. E tuttavia, la Scuba si rilassa e rimette in partita i romani. Un secondo quarto da 20-9 fa sì che, all'intervallo, la gara sia tutta da giocare. E da lì in poi sarà un lungo punto a punto.
Il quintetto di casa resta attaccato al match (68-69). Si entra negli ultimi 150'' e Meschino, sempre dalla lunga distanza, raddoppia il vantaggio. Sembra fatta, ma il Don Bosco si porta a un possesso (72-74), fallo su Rocchi che mette un solo libero. Arcangeli da tre pareggia. Sul ribaltamento di fronte altra tripla, con Grazzini, che a 45 secondi può essere quella della svolta. Rocchi dalla lunetta, dopo l'errore interno, dà un altro punticino ai gialloblu. Non c'è più tempo, l'ultimo canestro del Don Bosco da metà campo serve solo alle statistiche, non cambia il risultato finale che sorride ai ciociari. La Scuba è quarta, a due punti dal Vigna Pia; nel prossimo turno a Frosinone arriverà il Serapo Gaeta.