Un percorso in parte rivisto e la logistica che andrà a ricalcare quella dell'anno scorso uniti al Trofeo Argil ,sono i caratteri salienti dell'edizione numero cinque del Rally terra di Argil, gara su fondo asfaltato in provincia di Frosinone.
Previste ben otto Prove Speciali in due giorni di sfide, sempre con Pofi quartier generale dell'evento.

Non è ancora sulla rampa di lancio, il 5° rally Terra di Argil, ma il lavoro dietro le quinte da parte dell'organizzazione Rally Game  sta procedendo spedito per allestire al meglio quello che sarà il terzo appuntamento del Campionato regionale rally , in programma il 6 e 7 e maggio prossimi. La sostanza della gara sarà quella del recente passato, con la città di Pofi ancora "capitale" della gara e unita a Castro Dei Volsci "cuore" dei due giorni di sfide, con il Parco Assistenza sempre nei dintorni dei due paesi ciociari.

Il Rally Terra di Argil duemiladiciassette proporrà, in totale, otto prove speciali. Avrà quindi un percorso poco più lungo rispetto alle passate edizioni, sopratutto sono confermate le otto prove speciali,due per la prima tappa, con l'inedita "piesse" spettacolo di circa 5 km. Il tracciato di gara sarà quindi in parte rivisto ma non in modo radicale, per cui si assisterà ad una nuova edizione decisamente avvincente sui celebri manti catramati, un tempo teatro di battaglia del rally di Ceccano. All'interno della gara ci sarà un trofeo denominato Trofeo Argil,abbinato solo questa gara con in palio un consistente montepremi. Il trofeo è riservato a raggruppamenti di classe delineate dalla federazione AciSport ,permetterà al vincitore dello stesso di aggiudicarsi una cifra in buoni di euro mille.

Lo scorso anno, la vittoria andò all'equipaggio della Skoda Rp Motorsport di Di Cosimo -Francescucci, fu un duello fin dalle prime speciali con D'Avelli-Pizzuti (Peugeot 207 S2000), poi fermi per rottura del cambio, lasciando cosi la posizione all'equipaggio siciliano  Frattalemi-Concaro ( Clio R3) seguiti da Scriva-Abatecola (Peugeot 207 S2000).
Tutte le informazioni sull'evento saranno on line a breve nel sito web di riferimento, un vero e proprio punto informativo fruibile a tutti: www.rallyterradiargil.it
Press-Office Rally Terra Di Argil