Dopo la brutta sconfitta con Torrenova e la pausa forzata di questo fine settimana, torna di nuovo in campo la BPC Virtus Cassino, che nella gara valevole per la 11^ giornata del campionato nazionale di serie B girone D, attende tra le mura amiche del PalaVirtus, il Cus Jonico Taranto.
Cassino, reduce da 3 vittorie su 9 incontri disputati, incontrerà una formazione ferita da una brutta sconfitta in casa contro Agrigento, con i ragazzi di coach Olive determinare a servire il pronto riscatto; una partenza di campionato, quest'anno, quella del Cus Jonico, completamente in antitesi rispetto a quella dello scorso anno, con 5 vittorie e 5 sconfitte all'attivo, che attualmente consentono alla formazione pugliese di ricoprire la 7 posizione in graduatoria.
Un roster, quello tarantino, quasi completamente rivoluzionato rispetto a quello della passata stagione, con la sola rinconferma alla guida tecnica di coach Davide Olive e della sola guardia Manuel Diomede (classe 1990); al neo capitano, sono stati affiancatI l'ex ala cassinate Biagio Sergio (classe 1986), la guardia Giovanni Gambarota (classe 1989), la passata stagione a Molfetta, il play estone ex Napoli Hugo Erkmaa (classe 1999), la guardia/ala Alberto Conti (classe 1998), il centro proviente dalla serie A della NPC Rieti, Riziero Ponzieri (classe 1994), la guardia Luca Cianci, l'esterno Matteo Carone, il centro Ricards Klansis (lettone classe 2003) e Lorenzo Porcelluzzi.
"Sarà una partita per noi particolarmente importante, ma al contempo particolarmente difficile per diversi aspetti" commenta il DS virtussino, Alberto Manzari.
"Con l'uscita di diversi giocatori dal nostro roster, è inutile nasconderlo, ci stiamo allenando a ranghi ridotti, complici anche i soliti contrattempi fisici di più di qualcuno dei nostri atleti; stiamo tentando, così, di centellinare le energie, per preservare chi, in questo momento, sta tirando avanti la ‘carretta' da diverse partite e settimane. Siamo cercando di aggiungere qualità e sostanza al nostro roster, ma non è per nulla facile, perchè al momento il mercato offre davvero poche opportunità. Siamo vigili sul fronte, insieme a tutto lo staff, ma domani - oggi, ndr - si gioca e dobbiamo fare di tutto, nonostante le difficoltà, per portare a casa i due punti. Questa squadra ha le caratteristiche umane e tecniche per farlo. Non sarà agevole, ripeto, ma tutti siamo chiamati a dare qualcosa in più per risollevarci come gruppo da questa crisi di risultati".
Appuntamento, dunque, oggi  alle ore 18:00 al PalaVirtus, per Teghini e compagni; arbitreranno il match Danilo Correale di Atripalda (AV) e Andrea Manganiello di San Giorgiodel Sannio (BN); diretta del match sulla piattaforma streaming online, LNP PASS; aggiornamenti live sul risultato dell'incontro sulle pagine social e sui canali ufficiali dei due club.

(A cura dell'ufficio stampa Virtus Cassino)