Si svolgerà nel fine settimana da Venerdì a Domenica la manifestazione Isola Liri Bike Festival. Saranno tre giornate di ciclismo curate con la consueta passione e professionalità dalla Ciclistica Isola del Liri Leone Team del presidente Domenico Bartolomucci. Ampio spazio in questa festa avranno i Giovanissimi che disputeranno una Gimkana Sabato 18 Settembre valida come prova di Meeting Regionale delle società giovanili. Un evento a cui prenderanno parte oltre 100 mini biker provenienti da tutta la regione. Si comincerà alle 15.30 nel campo di gara allestito con birilli ed altri ostacoli in via Pirandello. Durerà invece tre giorni l'altro evento dell'Isola Liri Bike Festival, la Randonnée Valle del Liri che avrà un percorso di 200 chilometri (198,52 effettivi e 2334 mt di dislivello) omologato BRI/ARI. Un tracciato nelle corde degli specialisti della regolarità e delle lunghe distanze, non troppo duro, con buone caratteristiche di godibilità e pedalabilità. La prova è valida per il Campionato Italiano di Categoria ARI Audax Randonneur Italia Rando Italy. Il percorso è stato disegnato con numerose novità rispetto all'edizione 2020.
Intanto la lunghezza che si avvicina decisamente ai 200 km effettivi. Poi le salite a Civitavecchia, Falvaterra, Pastena e Strangolagalli a rendere più "vivace" il dislivello complessivo. Si pedala nei luoghi di Cicerone con i suggestivi passaggi sul lungolago all'interno della Riserva Naturale di Posta Fibreno, le ascese all'Acropoli di Civitavecchia e ai borghi di Arpino e Santopadre, i panorami sulle gole del Melfa e il passaggio nei luoghi della memoria della seconda guerra mondiale. Si risale per le verdeggianti pianure coltivate della Valle del Liri ammirando praticamente sempre il corso d'acqua, i suoi numerosi affluenti, il lago di Isoletta, e ancora i borghi fantastici di Falvaterra e Pastena. In pratica si ammira la valle del Liri da tutti i punti di vista. I punti di controllo sono a Civitavecchia, Santopadre, Rocca d'Evandro (per un modestissimo sconfinamento in Campania), Pastena e Strangolagalli. Necessari i cinque controlli per la particolare conformazione del tracciato. Tutti i percorsi del festival sono proposti con traccia gps e road book. Inoltre ci saranno dei gadget omaggio e l'attestato di partecipazione finale.