Presentato questa mattina, nella sala consiliare del Comune di Sora, l'incontro che si terrà domani e che assegnerà il titolo italiano pesi leggeri di pugilato. Il match si disputerà presso il palazzetto dello sport "Luca Polsinelli", a porte chiuse, nel rispetto delle ultime disposizioni governative in materia di contenimento del Covid-19.

Si contenderanno il titolo italiano dei pesi leggeri i pugili Vincenzo Finiello e Luca Maccaroni. L'evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina social "Fighters life" e sul canale Sky 814. In differita sarà visibile il 29 agosto sul canale Sport Italia.

L'evento pugilistico, che trasformerà Sora nel palcoscenico nazionale della grande boxe, fortemente voluto dal sindaco Roberto De Donatis, dall'assessore allo sport Daniele Tersigni e dal consigliere Alessandro Mosticone. Oggi alla presenza degli atleti, degli amministratori ed agli appassionati della boxe si è tenuto il rituale della pesatura. E' stato un momento di grande condivisione; tutti con gli occhi puntati sulla bilancia che non ha tradito le aspettative del team di atleti che portano nel cuore una passione che è un'arte capace di coinvolgere, trasformandosi in una vera filosofia di vita.

Un mondo, quello della boxe, fatto di riflessione, tecnica ed azione, dove si intrecciano sogni e una sana competitività è il collante di una disciplina che si fa sempre più spazio nella città Volsca.