La Globo Sora BPF non parteciperà al prossimo campionato di Superlega. Salvata la categoria quest'anno (era ultima) grazie al blocco del campionato, il club di patron Gino Giannetti ha comunicato la volontà di rinunciare alla massima serie pallavolistica italiana.

Questo il comunicato: "La società Argos Volley comunica di aver assunto la decisione, non certo facile, di rinunciare a iscriversi al prossimo campionato di SuperLega. Ringraziamo di cuore tutti coloro che ci hanno fin qui accompagnato, sotto ogni profilo, in questo entusiasmante avventura. A loro chiediamo di comprendere una scelta che non sarebbe potuta essere diversa in questo particolare momento storico".

L'arrivo nella massima serie avviee nel 2016, quando vince il Campionato di A2 (play off)

Piazzamenti Stagioni Precedenti
2018/2019 Regular Season SuperLega Credem Banca 9ª Posizione (su 14) con 28 punti
2017/2018 Regular Season SuperLega UnipolSai 13ª Posizione (su 14) con 13 punti
Play Off 5 posto SuperLega UnipolSai Ottavi Eliminata dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Del Monte Coppa Italia SuperLega Sedicesimi Eliminata dalla Revivre Milano
2016/2017 Regular Season SuperLega UnipolSai 13ª Posizione (su 14) con 20 punti
Play Off 5 posto SuperLega UnipolSai Quarti Eliminata dalla Calzedonia Verona
Del Monte Coppa Italia SuperLega Quarti Eliminata dalla Azimut Modena
2015/2016 Regular Season A2 UnipolSai 2ª Posizione (su 14) con 57 punti
Play Off A2 UnipolSai Finale Vincente contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Del Monte Coppa Italia Serie A2 Finale Sconfitta dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2014/2015 Regular Season A2 UnipolSai 2ª Posizione (su 12) con 51 punti
Play Off A2 UnipolSai Semifinali Eliminata dalla B-Chem Potenza Picena
Del Monte Coppa Italia A2 2014 Quarti Eliminata dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2013/2014 Regular Season A2 3ª Posizione (su 12) con 41 punti
Play Off A2 UnipolSai Semifinali Eliminata dalla Cassa Rurale Cantù
Del Monte Coppa Italia A2 Semifinali Eliminata dalla Tonazzo Padova
2012/2013 Regular Season A2 3ª Posizione (su 13) con 46 punti
Linkem Cup Play Off A2 Semifinali Eliminata dalla Tonazzo Padova
Del Monte Coppa Italia A2 Semifinali Eliminata dalla Sidigas HS Atripalda
2011/2012 Regular Season A2 5ª Posizione (su 16) con 55 punti
Play Off A2 Quarti Eliminata dalla Crazy Diamond Segrate
Coppa Italia A2 Quarti Eliminata dalla BCC-NEP Castellana Grotte
2010/2011 Regular Season A2 9ª Posizione (su 16) con 45 punti
Play Off A2 Quarti Eliminata dalla Phyto Performance Padova
Coppa Italia A2 Semifinali Eliminata dalla Marcegaglia CMC Ravenna
2009/2010 Regular Season A2 5ª Posizione (su 15) con 49 punti
Play Off A2 Quarti Eliminata dalla Samgas Crema
TIM Cup A2 - Coppa Italia Quarti Eliminata dalla Samgas Crema

La storia della società

Nella stagione 2009/10 vince il premio "K. Kilgour" per il pubblico più corretto. La società pallavolo Sora A.S.D. nasce nel 1975 grazie alla passione di un gruppo di amici. Fino al 1999 milita nei campionati provinciali e regionali arrivando al massimo in serie C. Nel 1999 con lo sponsor Mondialfrutta Giannetti arriva la prima promozione in B2, che termina con una retrocessione dopo una stagione sfortunata. Nel 2005 l'impegno da parte dello sponsor aumenta e la Pallavolo Sora lega il suo nome alla Globo S.p.A. della famiglia Giannetti. Acquisito un titolo di B2, nel 2005/2006 la squadra viene affidata ad Alberto Gatto, tecnico di Frosinone che ha portato Isernia dalla B2 alla A2. Nel primo campionato arriva una salvezza tranquilla, mentre nel 2006/2007 la prima partecipazione ai play off con l'eliminazione al primo turno. Nel 2007/2008 viene allestita una squadra capace di dominare il girone G della B2 dalla prima all'ultima giornata: è B1! Nel 2008/2009 il roster viene ulteriormente potenziato con l'arrivo dell'esperto palleggiatore Mario Scappaticcio da Isernia e di altri atleti al top della categoria. E' una stagione esaltante: testa a testa spettacolare con Gela fino alla penultima giornata, quando con 26 vittorie e 3 sconfitte la Globo Pallavolo Sora è promossa in A2 per la prima volta nella sua storia.

AZIONARIATO DIFFUSO, L'IDEA
E UN POLO CON LE ALTRE SOCIETA'

Appena martedì scorso si era svolta una riunione  presso la Sala Consiliare del Comune di Sora, alla presenza dell'Assessore alla Politica della Promozione dello Sport Daniele Tersigni e del Consigliere Alessandro Mosticone, e delle società sportive del volley sorano, l'Argos Volley, l'Olimpia Volley e la Vis Sora Volley. Tra i numerosi impegni che il Comune di Sora sta prendendo in questo non facile momento di emergenza legata al Covid 19, c'è il sostegno allo sport, e i dirigenti dei club chiamati in causa, hanno messo in campo un grande spirito costruttivo.

"Apprezzabile l'iniziativa intrapresa dall'Assessore Tersigni e dal Consigliere Mosticone – commentava il consulente legale dell'Argos Volley, Mario Cioffi -. La Società Argos è disponibile e favorevole a un progetto di Pallavolo sotto un'unica bandiera, quella della nostra Città, da adottarsi intanto mediante la sottoscrizione immediata di un protocollo, sotto l'egida del Comune di Sora. Questa è la soluzione auspicabile e probabilmente anche l'unica che permetta di difendere le varie realtà sportive presenti in ambito comunale, che da anni esprimono passione, impegno e sacrifici nel settore. Soprattutto in un momento in cui c'è assoluta penuria di spazi, in ragione del distanziamento sociale e dell'onere di sanificazioni continue, in caso di uso promiscuo delle strutture, che riguarderà i vari comparti, sia scolastico che sportivo".

Attivare percorsi comuni per affrontare al meglio le problematiche legate alle linee guida circa la modalità di svolgimento degli allenamenti per gli sport di squadra, e intraprendere soluzioni condivise e sostenibili per il rispetto delle misure di sicurezza. Questo il volere del Comune di Sora e delle società pallavolistiche della città. Insomma, anche in questa fase 2, distanti ma uniti, perché, come spiegava l'avvocato Cioffi, "Non andrà di certo meglio, almeno per i prossimi mesi, quanto alla situazione economica generale ed alla possibilità, che mancherà, di sponsorizzazioni e "quote iscrizioni" sufficienti a sostenere tutti gli impegni di gestione, agonistici e di campionato. Per questo una organizzazione unica e ottimizzata di strutture e risorse economiche, in uno con l'aiuto e le sollecitazioni che le stesse Istituzioni potranno garantire, renderebbe più agevoli i percorsi futuri. E proprio tra i percorsi futuri, la Argos Volley vedrebbe bene questa nuova base societaria aperta, oltre che alle Associazioni del Volley, anche a tutti coloro che volessero farvi parte, con riferimento sia ad eventuali imprenditori locali che a singoli cittadini, in termini di "azionariato diffuso".

Seguono aggiornamenti