È arrivato il gran finale. Questa sera, sul palco dell'Ariston verrà proclamato il vincitore della 70esima edizione del Festival di Sanremo. C'è grande attesa, soprattutto alla luce di quanto accaduto ieri, dove la giuria della stampa sembra aver in qualche modo stravolto la visione della giuria demoscopica e dell'orchestra. Tre voti differenti, ma non del tutto. C'è chi resta in alto, come Diodato, Le Vibrazioni e Piero Pelù e c'è chi non si schioda dalla parte bassa della classifica, vedi Junior Cally e Morgan e Bugo. Proprio questi ultimi sono quelli che più di tutti hanno fatto parlare di sé ieri sera. La coppia, infatti, sembra aver rotto per sempre.

Bugo e Morgan hanno rotto
Morgan, salendo sul palco, canta altro rispetto al testo della canzone originale, "Sincero". Stessa metrica, stessa melodia, ma parole completamente diverse e denigratorie. Il bersaglio? Bugo, "colpevole" - secondo Morgan - di aver cantato male la sera prima, e a quanto pare anche "ingrato", perché "senza di lui (Morgan) non sarebbe mai salito sul palco". Poi il teatrino: Morgan, dopo aver attaccato il pezzo col nuovo testo, attende l'entrata di Bugo, ma di lui non c'è traccia. Amadeus è costretto ad intervenire, Fiorello riesce a trasformare lo stupore in una risata generale con qualche battuta ben messa. Morgan fa finta di essere sorpreso del fatto che Bugo se ne sia andato. La coppia è squalificata.

Fiorello bacia Tiziano
Scoppia la pace tra tiziano Ferro e Fiorello: cantanto insieme "Finalmente Tu", canzone con cui Rosario Fiorello partecipò a Sanremo nel 1995, e poi il mattatore bacia sulle labbra il cantante di Latina. Per gli spettatori, quello è un gesto di pace, e si spera sia stata una cosa sentita e non solo una formalità "scherzosa" per calmare il gossip.

I giovani
È Leo Gasmann a vincere la categoria Nuove Proposte. Ad ottenere il premio della critica sono invece gli Eugenio in Via di Gioia.