Dal nostro inviato al Festival

Serata lunga, infinita, da prova di resistenza fisica. Ed ecco la pagella della puntata dedicata alle cover del settantesimo Festival di Sanremo.

10 a Pausini, Mannoia, Emma, Giorgia, Amoroso e Nannini. Presenti sul palco per il loro concerto contro la violenza sulle donne. Una battaglia che dovrebbe unire tutti. La forza delle donne...
10 a Tiziano Ferro. Lo ripetiamo, ma lo merita. La sua bravura non ha eguali. Ieri sera ha cantato il nuovo singolo "Amici per errore" tratto dal suo ultimo album "Accetto miracoli". Dateci più Tiziano...
8 a Mika. Bravo, talentuoso e umile. La sua performance ha riportato brio sul palco con una momento musicale che tutti hanno apprezzato. Più Mika per tutti...
7 ad Alketa Vejsiu. Parla l'italiano molto meglio di tanti italiani. Professionale, spigliata. Quando si chiamano persone con talento...
5 a Roberto Benigni. Lo so, sarò impopolare. Ma questo monologo di quaranta minuti potevamo anche evitarcelo. Troppo, eccessivo. p.s. Il voto è di rispetto per il Premio Oscar che ha vinto...
4.5 ai look improbabili. Ma che male vi ha fatto il buongusto? Enzo Miccio intervieni tu...
4 ai fiori. Siamo nella capitale italiana dei fiori e cosa ci ritroviamo? Due composizioni messe sul lato delle scale quasi nascoste dalla scenografia. Ritentare per favore...
3 ai siparietti "comici" tra Amadeus e Georgina Rodriguez. Soprassediamo sull'Italiano di Georgina praticamente inesistente, ma il momento di ingresso con la maglietta e la squadra si poteva anche evitare. Non siamo all'asilo...
2 all'utilizzo di Tiziano Ferro. Avete il numero uno della musica italiana, star a livello globale e che fare? Cinque minuti dopo la mezzanotte? Ma siamo su scherzi a parte???
0 alla durata. Sempre peggio. Ieri il Festival è finito dopo le due... Praticamente una visione privata. Quando lo capiranno?