L'edizione 2018 del "Run Together" va ufficialmente in archivio proprio mentre quella del 2019 è alle porte. Domenica scorsa, presso il Bar Club Ristorantino di Carlo del Vescovo a Le Mole Bisleti (Alatri), l'Aics di Frosinone ha premiato i podisti e le società che si sono messi in evidenza del circuito regionale di gare su strada disputate dal mese di febbraio a dicembre 2018.
Le varie tappe del circuito sono state, in ordine cronologico, Reola in Corsa - Alatri (FR), Elirunning Frosinone, Corritalia Frosinone, Corri...amo Patrica (FR), Trail Miniera Priverno (FR), Straverolana Veroli (FR), Trofeo Victoria Frosinone, Corsa del Castello Ceccano (FR), Corriamo Intorno all'Abbazia Cassino (FR), Corsa Amici del Cuore Alatri (FR), Notturna Tre Torri Ceprano (FR), La Corsa dell'Orso Campoli Appennino (FR), Morolo a Lume di Candela Morolo (FR), Maratonina d'Autunno Torrice (FR), Maratonina del Feudo Veroli Castelmassimo (FR), Corri con Lory Anagni (FR), Corri Tra Gli Ulivi Boville Ernica (FR), Scorrendo Tra Le Fonti Fiuggi (FR), Pofi Run - Giro dell'Ocaro Pofi (FR), La Mezza Ciocia...ra Frosinone, Trofeo Santa Barbara Colleferro (RM).
Domenico Ricci del Runners Club Anagni è risultato il vincitore a livello individuale, mentre, tra le società, il primo posto è andato all'Endurance Training. Alla premiazione erano presenti il presidente Aics Frosinone Filippo Tiberia, il suo vice Attilio Pirandello, il responsabile del settore atletica leggera Daniel Lancia e la segretaria dell'ente Federica Spalvieri. La mattinata è stata aperta da Pirandello che ha illustrato le varie attività portate avanti dall'Aics, l'organigramma dell'ente ed i progetti in fase di realizzazione. Ha ringraziato i main sponsor Linea Oro Sport, Terme Pompeo, Il Corridore ed Occhiali In Cantiere con i quali sono state stipulate convenzioni speciali riservati ai tesserati. Il vice presidente, inoltre, ha rivolto un plauso sia agli organizzatori delle varie gare del circuito "Run Together" per aver messo a disposizione i pettorali gratuiti per i podisti sia agli atleti stessi che sono la vera anima del progetto. Quindi ha preso la parola il presidente Tiberia che ha sottolineato lo spirito del "Run Together": vale a dire la volontà di premiare i podisti più partecipativi, non solo i migliori a livello di classifica. Lo scopo è quello di avvicinare sempre più atleti alle gare del circuito che, ha ricordato, è aperto a tutte le federazioni ed associazioni sportive. Il presidente, inoltre, ha invitato i presidenti delle varie società a fornire consigli e suggerimenti per migliorare il progetto. Dopo Tiberia, è intervenuto Daniel Lancia che ha illustrato in maniera più dettagliata come è stata stilata la classifica finale. Per il calcolo del punteggio sono stati considerati diversi fattori, come la lunghezza del percorso della prova, la quantità di corse portate a termine, il passo gara tenuto dal podista e l'aver disputato gare fuori dalla provincia di appartenenza.
Si è passati, così, alla consegna dei premi. I primi riconoscimento sono andati alle prime tre società con l'Endurance Training del presidente Martelluzzi che, come detto in apertura, ha conquistato il primo posto davanti al Torrice Runners di Faustino Moriconi e all'Ernica Running. Le società hanno ricevuto un buono spesa del valore di € 500,00 da utilizzare presso Linea Oro Sport.
Quindi si è passati alle premiazioni dei primi 100 atleti classificati che, invece, hanno ricevuto pettorali omaggio che consentiranno loro di partecipare gratuitamente a diverse gare del circuito "Run Together" 2019.  A livello individuale, alle spalle di Domenico Ricci, si sono classificati Vincenzino Bragaglia della Polisportiva Oro Fantasy e Giovanni Fabrizi della Endurance Training. Ricordiamo che quest'ultimo è un M75 e, nella scorsa stagione, ha disputato ben 23 gare chiuse sempre ai primi posti di categoria. Quest'anno, inoltre, festeggerà 40 anni di attività sportiva, sempre in prima linea. Il vincitore Ricci, invece, ha voluto ringraziare gli organizzatori ed il suo allenatore Vincenzo Lapomarda, con il quale si è impegnato moltissimo.
La soddisfazione più bella per Ricci è stata quella di vivere momenti di aggregazione come una grande famiglia. Un premio speciale, infine, è stato conferito a Giampiero Sacco, atleta ipovedente della Endurance Training che ha ringraziato l'Aics per l'attività di promozione di tutti gli sport che porta avanti in provincia da anni. Ha definito il "Run Together" un progetto stupendo. Sacco ha disputato diverse gare nel 2018 con vari accompagnatori. Durante la corsa le differenze di annullano, i movimenti sono naturali ed anche il disabile vive un'esperienza unica come i normodotati. Il podismo regala sempre una grande carica a tutti.
(Emanuele Fiori)