Una segnica che fa riferimento ad una calligrafica coerente, nasce così un nuovo alfabeto visivo, splendenti realtà che hanno nel colore la loro linea guida. E' in questo modo che identifichiamo il lavoro della giovane artista turca Fulya Genç, approdata di recente a Frosinone. Blu, rosso, giallo, verde: colori intensi, come forte e intensa è certamente la sua personalità. Parliamo di un'artista molto brava, che sa infondere alle proprie opere quel tocco di originalità che le contraddistingue. Composizioni futuriste caratterizzate da nuove geometrie segniche. Geometrie in cui Fulya Genç, dimostra di dominare con più razionalità il segno. Una cromia che attraverso particolari accostamenti è resa romanticamente e con sensibilità squisitamente femminile in cui il segno, dai contorni precisi a punta di pennello, rivela un istintivo talento da parte dell'artista.

Forme, cromie e soprattutto precise geometrie decorative, dove si percepisce tutta la sua personalità che vivida emerge dalle cromie. Una sintesi compositiva e coloristica che rende l'espressione pittorica certa e decisa come il carattere delle sue matite che, con incredibile precisione, rivelano i decori che gli sono familiari. Nelle opere della giovane artista turca si evidenzia il suo carattere, vivace e coinvolgente, allo stesso modo i suoi colori e la sua tecnica sbocciano in un singolare fluire di cromatismi, dove i colori esplodono in un luminoso arcobaleno. L'arte per Fulya Genç è una ricerca istintiva, che da forma alla sua sensibilità e ai suoi sentimenti, un universo in movimento che scaturisce in opere coerenti e uniche. I suoi lavori sono tutti messaggi di una personalità autentica, di un dialogo preciso con chi ammira la sua arte, che fa trasparire fortemente gli studi accademici svolti alla Mersin University. Il segno, diventato traccia della sua crescita artistica si evolve in una eleganza compositiva e le cromie concorrono ad esaltare le forme, dove la linea non sia l'unico strumento espressivo, ma l'intreccio gestuale accorda sinfonie coloristiche esprimendo dinamismi colmi di visioni istintive cariche di armonie essenziali.

L'impressione immediata che suscitano i lavori di Fulya Genç è di un'estrema versatilità, di una capacità sorprendente di operare incursioni rapide quanto efficaci in stili diversi adoperando tecniche compositive decisamente appropriate alle tematiche da sviluppare. Le sue tecniche si alternano, offrendoci aspetti del suo mondo interiore, modulato da affermazioni istintive, stilizzando la semplicità espressiva del suo animo.

Rigore geometrico, pazienza certosina, contraddistinguono la personalità artistica di Fulya Genç che riusciamo a percepire fortemente e toccare con mano l'importanza dello studiato impianto strutturale dell'opera e del concetto astratto, dove una grande sintesi segnica e un'elaborata cromia caratterizzano l'operato artistico dell'artista. L'arte di Fulya Genç è elegante e semplice allo stesso modo, è un moto dell'anima a cui riesce a dare una lucente e delicata espressione visiva, romantica e sensibile.