Gli studenti dell'Itis Majorana incassano un successo nazionale. Nell'ambito del percorso di alternanza scuola-lavoro gli studenti del Majorana di Cassino in collaborazione con la Pearson Academy e la Comau, azienda di riferimento a livello internazionale nel campo dell'automazione industriale e della robotica, hanno seguito un corso di formazione per ottenere una certificazione di uso e programmazione di robot industriali riconosciuta a livello internazionale. Gli studenti hanno conseguito il "Patentino della robotica" sostenendo un esame al termine di un percorso formativo che ha permesso loro di diventare esperti della robotica già in ambito scolastico.

Tra tutti gli istituti che a livello nazionale hanno aderito al progetto nel 2018, la Comau ha assegnato un riconoscimento all'Itis di Cassino che si è classificato al secondo posto a livello regionale e a due ex suoi studenti, Valente Alessandro e Starnino Mario, per aver riportato il 6° e il 17° miglior risultato a livello nazionale tra coloro che hanno superato l'esame finale.

A ritirare il premio nei giorni scorsi nell'Aula Magna dell'Istituto Galileo Galilei di Roma, il professor Mario Varone , docente del corso.
«Tale riconoscimento riveste una particolare importanza se si considera che il settore dell'automazione è in forte sviluppo in tutto il mondo e la domanda di robot industriali in Italia, secondo mercato europeo del settore, sta aumentando con una media del 12% - fanno sapere dall'Istituto - Le aziende cercano sempre più figure professionali con competenze specialistiche capaci di utilizzare e programmare robot industriali e il Majorana di Cassino, grazie alla convenzione stipulata con la Pearson Academy e la Comau per i percorsi di alternanza scuola lavoro, sta favorendo l'inserimento dei suoi studenti nel mondo del lavoro».

Il futuro è sempre più "robotico" per gli studenti dell'Itis, una scuola che offre possibilità occupazionali e di studio approfondite e che permette di acquisire competenze ricercate dal mercato.