Il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo, insieme all'assessore a Cultura e Turismo, Angelica Schietroma, e al consigliere delegato allo Sport, Nicola Dell'Olio, hanno ricevuto giorni fa in Comune tre allievi della nazionale italiana di karate che parteciperanno al trentacinquesimo Campionato Europeo di karate, in programma a Belgrado (Serbia) da oggi fino al 31 ottobre. Il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo ha voluto salutare personalmente i tre atleti: Giulia Marra, Robert Cristian Bira e Federico Polletta, accompagnati dal maestro Luigi Marra, cintura nera 6* dan, campione del mondo nella specialità Kumite (combattimento), nel 2018 campione europeo a cinquant'anni nella categoria over e attualmente allenatore della Nazionale italiana di kumite Ippon della federazione Fesik. Marra dirige la palestra ‘Dojo & Fitness' di Ferentino, da dove questi tre ragazzi sono partiti per arrivare a far parte della Nazionale Italiana. 

Il commento
«Con l'auspicio che la vostra partecipazione al campionato europeo di Belgrado sia foriera di brillanti risultati – ha sottolineato il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo nel formulare il suo personale in bocca al lupo agli atleti – l'augurio di portare alto il nome della nostra città, dell'intero territorio provinciale onorando i valori dello sport, della sana competizione e dello spirito di squadra che devono contraddistinguere ogni gara e a qualsiasi livello». Oggi al via il 35esimo Campionato Europeo di karate, in programma a Belgrado (Serbia).