Una sedicenne sorana presenta il suo primo singolo che subito fa breccia nelle radio. E ora prepara un album. Giada Stone si avvicina al mondo della musica all'età di dieci anni da autodidatta, per poi iniziare a studiare canto con il maestro William Diego Schiavo. Dopo qualche anno partecipa ad alcuni concorsi regionali. Inizia lo studio della danza classica e moderna raggiungendo risultati eccezionali, ma sceglie di diventare una cantante professionista. Partecipa al prestigioso concorso musicale "Premio Mia Martini" e ad altre manifestazioni canore di livello nazionale.

Giada Stone ha inoltre frequentato "L'accademia di musical di Maria Rosaria Caracciolo" esibendosi in varie rappresentazioni teatrali svolte su scala regionale e nazionale. Nel 2020 viene presentata alla World Fonogram Srls dal maestro e talent scout William Diego Schiavo; l'etichetta, sorpresa dal talento musicale e artisticodella giovane, decide di produrla pubblicando il suo primo singolo intitolato "Nessuno si fa da solo".
Il disco, scritto per la parte letteraria dalla stessa Giada Stone con Blacksheep Noise (artista della stessa etichetta discografica), e stato edito dalla World Fonogram in collaborazione con Valle Giovanni Edizioni Musicali.

Il brano, composto, arrangiato, mixato e masterizzato dal maestro Francesco Daniele, ha un carattere dirompente in ambiente Hip Hop-Trap ed è stato trasmesso nel circuito radiofonico nazionale italiano sia in Fm sia nel mondo delle web radio riscuotendo notevole successo, posizionandosi 84° nella classifica delle etichette indipendenti e 281° in quella ufficiale del circuito M.E.I. Di Giada Stone è in corso la produzione del suo primo album e la programmazione dei concerti e del tour.