Le condizioni climatiche, con la pioggia a farla da protagonista fin dalle prime speciali, non hanno aiutato i concorrenti lungo le prove in programma.
Per nulla intimoriti, Daniele Marcoccia navigato da Daniele Malizia, hanno acceso una bellissima lotta con Gianni D’Avelli, navigato da Domenico Ligori.
Renault Clio S1600 contro Mitsu Evo Gruppo N4: i due equipaggi si sono divisi i successi parziali fino a tre quarti di gara. Poi l’alfiere della Conteadiceccano Rallyteam, Marcoccia, ha giocato la carta vincente sulla speciale di Patrica, quando sotto la pioggia battente sferrava l’ultimo attacco, quello che lo portava al successo.
Andando così a conquistare la seconda vittoria stagionale. Proprio Patrica segnava anche il ritorno di Antonio Bucciarelli navigato da Danny Moro (Mitsu Evo x), la coppia otteneva, due ottimi tempi permettendo di scavalcare l’arrembante duo D’Avelli-Ligori , alla fine terzi assoluti. 
Buona anche la performance di Mario Mattone “Mattonen” assistito nella Mitsu by Dgr - 958 da William Micheli, vincitori del Trofeo Conteadiceccano intitolato a Tommy De Santis, ottimi quarti assoluti. Seguono Paolo Abatecola e Fiore Iscaro su Clio Williams Gruppo A. La sesta posizione va a Robin Hood - Sherek su Clio S1600, il sempre sorprendente Alex Speranzini navigato da Doriano Maini su Citroen Saxo N2 al settimo posto. Quindi Lattavo - Leonardis, il funambolico Alessandro Pizzuti navigato da Cipriani in gara con la Clio R3 by Lb958, il giovane Roberto Oddi assistito da Italo Simoni chiude la top 10 su 106 A6. La competizione, si è rilevata molto selettiva ed apprezzata dai circa sessanta partecipanti.