Un pezzo di Sora ci ha lasciato: la città piange il maestro dei fiori Paolo Chech. È deceduto ieri mattina, nella sua casa di via Madonna della Quercia 30, all’età di 71 anni lo storico fiorista. Oggi, nella chiesa parrocchiale di Santa Restituta, alle 15.30, l’ultimo saluto. La moglie, i figli, le nuore, il genero, il fratello, le sorelle, i nipoti e i parenti invitano quanti l’hanno conosciuto a partecipare al rito funebre.

Tanti i messaggi di cordoglio che in queste ore stanno invadendo i social. «Illumineremo con la luce della vita le scale del tuo luogo di lavoro. Caro Paolo, dove hai regalato emozioni, sogni e felicità, ricche di profumi preziosi in un ambiente familiare, talvolta al freddo per amore dei tuoi fiori, ma riscaldato dall’affetto dei tuoi cari e dell’amata sorella Tonia». Candele e fiori davanti al negozio di via Lucio Gallo, nel cuore della città volsca. Dei funerali si occuperà la ditta 2Petitta