Dopo i controlli post terremoto, oggi si torna sui banchi di scuola. Ma i genitori sollecitano un’ulteriore misura di sicurezza: le prove d’evacuazione. È sollevato il sindaco Roberto De Donatis che ha disposto, per l’intera giornata di ieri, la sospensione delle attività didattiche per una verifica degli edifici a scopo precauzionale. Così, i tecnici, ieri mattina, hanno effettuato un esame visivo di tutti gli stabili, all’interno del perimetro comunale, per scongiurare la presenza di eventuali danni. «Da una prima serie di sopralluoghi - ha poi detto il sindaco - non sono emersi danni agli edifici di competenza comunale. Per gli stabili di competenza provinciale ho avuto buone comunicazioni da parte dell’architetto Fraioli».

E, se da una parte anche i genitori hanno tirato un sospiro di sollievo, alcuni di loro, attraverso i social, hanno chiesto un’ulteriore misura di sicurezza: le prove d’evacuazione. «Siamo scesi già alla prima scossa - hanno raccontato alcune famiglie residenti nel quartiere Pontrinio - ma poi siamo tornati in casa. Con la seconda scossa non abbiamo più esitato e ci siamo rifugiati in garage. Ma noi siamo adulti - spiegano -: cosa accade se una scossa di terremoto si verifica mentre i nostri figli sono in aula? Hanno fatto vedere loro come ci si deve comportare?».

Tra gli edifici passati in rassegna dai tecnici del Comune, ieri mattina, c’è anche il plesso della zona di San Rocco, quello per cui molte sono state le proteste, nei giorni scorsi, da parte dei genitori.

Il piano di protezione civile

A tutto ciò si aggiunge anche la richiesta dell’adozione, da parte del Comune di Sora, del nuovo piano di protezione civile, che dovrà essere redatto entro il prossimo 31 dicembre. Uno strumento che, se aggiornato e funzionale, è assolutamente indispensabile affinché la macchina di soccorsi e operatori possa essere pronta in caso di terremoto. Una sollecitazione arrivata, nei giorni scorsi, anche dalla consigliera comunale Maria Paola D’Orazio, che ha partecipato all’assemblea Anci incentrata proprio sul tema del sisma e della prevenzione.