Un'attenzione minuziosa e costante a tutti gli aspetti, anche ai particolari, nella convinzione che una città più bella, più curata, esteticamente riqualificata, è una città che funziona maggiormente e dove si mettono i cittadini nella condizione di vivere meglio. È questo il principio di fondo che anima l'azione dell'Amministrazione comunale di Ferentino e un programma di interventi che non tralascia alcun settore: mette a disposizione del territorio nuove opere e nuovi servizi, tutela e valorizza l'esistente e soprattutto tiene in grande attenzione e la salvaguardia dell'ambiente.Da sempre, proprio rispetto a quest'ultimo aspetto, l'Amministrazione del sindaco Pompeo si è caratterizzata per l'impegno nella valorizzazione del verde pubblico, messa in sicurezza del territorio e tutela della qualità dell'aria, in particolare attraverso la messa a dimora di nuovi alberi. Nei primi tre anni di governo cittadino sono stati piantumati circa cinquanta nuove alberi. Ora l'Amministrazione ha deciso di investire ancora di più su questo versante. Infatti sono già stati messi a dimora ulteriori sessanta piante.

A questo va aggiunto il programma straordinario di riqualificazione dei parchi cittadini, con la prima inaugurazione di Parco Madonna degli Angeli, dopo i lavori di sistemazione; i provvedimenti per la qualità dell'aria, il coordinamento dei sindaci per la tutela della Valle del Sacco, i contributi per la bonifica dell'eternit e l'avvio del servizio di raccolta differenziata.

"Gli alberi – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo – rappresentano la natura, tutelano il nostro ecosistema, ci danno l'immagine di una città viva e attenta alla sua dimensione ambientale e soprattutto rendono Ferentino ancora più bella, inserendosi in un contesto architettonico tra i più belli dell'intera provincia di Frosinone. Senza contare le ulteriori azioni che sta mettendo in campo in ambito ambientale, che rappresenta una priorità d'intervento per questa Amministrazione".

Oltre alla piantumazione di nuovi alberi, in vista dell'arrivo della stagione estiva l'Amministrazione ha anche stabilito un programma di manutenzione straordinaria di tutto il verde cittadino, sempre nell'ottica di tenere insieme due aspetti prioritari: tutela ambientale e decoro e bellezza del territorio.

"Gli interventi riguarderanno tutte le zona della città – ha aggiunto l'assessore Franco Martini – puntiamo ad ottenere un duplice risultato: cura del territorio, salvaguardia dell'ambiente".