Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio, ha annunciato che, tra qualche giorno, al rientro dal viaggio della memoria ad Auschwitz, rassegnerà le dimissioni. Smeriglio è candidato alle elezioni europee per il centrosinistra nella lista voluta dal segretario del Partito Democratico e governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

E, ieri, inoltre, Daniele Leodori ha lasciato l'incarico di presidente del Consiglio regionale Lazio. Prenderà il posto di Massimiliano Smeriglio alla vicepresidenza. Un effetto domino che probabilmente porterà, mercoledì 17, in occasione del Consiglio, il ciociaro Mauro Buschini alla carica di presidente regionale. L'ex assessore e capogruppo del Pd alla Pisana sarebbe già stato indicato dal gruppo del partito. Un gioco di incastri che darà la possibilità a Mauro Buschini di ricoprire un ruolo ambito e importante.