«Dal primo gennaio in poco più di due mesi la Regione Lazio ha avviato le procedure per reclutare 1.111 unità di personale per il Sistema sanitario regionale».

Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, fa il punto sulla situazione delle assunzioni e delle stabilizzazioni di medici, infermieri e operatori sanitari nel Lazio. «Per la maggior parte (741 unità) si tratta di personale da reclutare attraverso bandi di concorso e ulteriori 324 unità dalla mobilità nazionale - prosegue D'Amato - Stiamo mettendo in campo uno sforzo straordinario per garantire e implementare l'assistenza sanitaria del territorio.

Nel Lazio stiamo aprendo una grande stagione di concorsi pubblici e stabilizzazioni. Possiamo definire il nuovo anno come un vero e proprio spartiacque tra il blocco del turn over che ha caratterizzato l'ultimo decennio a causa del default finanziario e la nuova fase che stiamo aprendo che sarà caratterizzata da concorsi, stabilizzazioni e grandi investimenti infrastrutturali».