La Giunta regionale del Lazio ha approvato le "Linee guida per l'avvio dei Centri polivalenti per giovani e adulti con disturbo dello spettro autistico ed altre disabilità con bisogni complessi nella Regione Lazio" e ha destinato 3 milioni di euro per finanziare l'attivazione dei progetti dei suddetti Centri. A darne notizia è L'Assessore alle Politiche Sociali Welfare, Beni Comuni e ASP Alessandra Troncarelli.

Con questo provvedimento sarà avviato un programma sperimentale biennale con l'obiettivo di accompagnare i giovani adulti con disturbo dello spettro autistico ed altre disabilità complesse in un percorso di transizione scuola-lavoro, che possa essere di collegamento tra il secondo ciclo di istruzione e l'occupazione professionale, agevolando così il passaggio all'età adulta.