Buone notizie per le famiglie del Lazio in difficoltà con il pagamento degli affitti. La Giunta regionale, infatti, ha approvato un ulteriore stanziamento di 13 milioni di euro per il sostegno alla locazione, portando quindi a 56 milioni l'investimento complessivo per aiutare i bisognosi. In particolare, le risorse sono state recuperate dal Fondo per la morosità incolpevole e permetteranno di soddisfare le migliaia di richieste pervenute finora alla Regione. Sono più di 200 Comuni del Lazio che hanno inviato l'istanza del fabbisogno specifico, e come assicura l'Amministrazione della Pisana, nei prossimi giorni riceveranno integralmente il contributo richiesto.

Invece, agli altri Comuni che hanno presentato soltanto l'elenco delle domande, verranno assegnate le risorse in modo proporzionale rispetto ai finanziamenti disponibili. «Con questo provvedimento - ha dichiarato il presidente Nicola Zingaretti - aggiungiamo altri 13 milioni al Piano di sostegno all'affitto. Abbiamo voluto aumentare le risorse per far fronte alle richieste e dare un segnale chiaro a tutte le cittadine e i cittadini del Lazio, che in questo momento particolare di emergenza si trovano in difficoltà. Interveniamo concretamente affinchè nessuno si senta lasciato indietro».

Alle parole del governatore del Lazio, si aggiungono quelle dell'assessore regionale alle Politiche abitative Massimiliano Valeriani: «L'Amministrazione Zingaretti ha stanziato notevoli contributi per sostenere quanti hanno difficoltà nei pagamenti dell'affitto, soprattutto in questa fase di criticità economica legata anche all'emergenza da Covid-19. Con questo nuovo stanziamento sarà possibile soddisfare tutte le domande pervenute, ma è fondamentale che anche i Comuni accelerino le procedure per consentire ai cittadini di ricevere al più presto gli aiuti di cui hanno bisogno».