Inghiottito dal fiume Aniene il presepe galleggiante collocato nel fiume Aniene l’11 dicembre. L’opera intagliata nel legno dal maestro Fausto Roma rientra in un progetto portato avanti dall’associazione “l’Impegno” di Frosinone che ha scelto Trevi per questo evento giunto al suo terzo anno.

La manifestazione di inaugurazione è stata molto partecipata c’erano, infatti, il sindaco di Trevi Grazioli Silvio e molti consiglieri comunali, il presidente dell’associazione “l’Impegno” Aldo Mattia promotore dell’evento, la banda musicale, zampognari, rappresentanti del parco dei monti simbruini e don Alberto Ponzi che ha benedetto il presepe prima della sua collocazione sul fiume.

Molti anche i cittadini e di Frosinone che hanno partecipato all’evento. Nessuno poteva immaginare questo epilogo anche se il fiume Aniene quando s’ingrossa mette veramente paura.