Sale l'attesa e la fibrillazione per la visita di Renzi e, presumibilmente, anche dell'amministratore delegato Marchionne nello stabilimento Fca di Piedimonte. Sembra accertata l'ipotesi che ad accogliere il premier e il ministro Calenda ci sarà proprio l'ad del sito chiamato a produrre i "modelli d'oro" di casa Alfa.

Il sindaco di Cassino, Carlo Maria D'Alessandro vuole fare la sua parte e contribuire al rilancio dell'economia del Cassinate. Ecco perché in questo momento sta predisponendo una lettera da inviare al prefetto Zarrilli per chiedere un incontro privato sia con Marchionne che con Renzi per discutere dei livelli occupazionali e del rilancio del sito.