Fratelli d'Italia prosegue con successo il suo radicamento sul territorio inaugurando un circolo a Morolo, che rinnova il tradizionale zoccolo duro della Destra nel paese lepino.
Sabato sera, nei locali del ristorante "Topolino", sostenitori e rappresentanti di FdI hanno dato vita a un incontro ricco di contenuti politici, a livello locale e nazionale.

Presenti al tavolo dei relatori il senatore Massimo Ruspandini, l'ex eurodeputato Alfredo Pallone, il presidente del Consiglio provinciale Daniele Maura, il portavoce comunale Pierluigi Pietropaoli. Ha moderato l'incontro il dirigente David Boni, mentre tra il pubblico erano seduti il consigliere comunale Enzo Moriconi e rappresentanti del partito provenienti dai paesi limitrofi.

Ha aperto i lavori il senatore Ruspandini, il quale ha parlato di Sovranismo ed Europa delle grandi banche, che impongono i loro interessi a governi come l'attuale Pd-5 Stelle.
Quindi, ha lanciato un appello in difesa delle tradizioni e del territorio ciociaro, avvelenato dall'inquinamento. Daniele Maura, invece, ha sottolineato come la fondazione di un circolo deriva soprattutto dalla necessità di difendere le esigenze della popolazione. Mentre Pierluigi Pietropaoli ha ripercorso le tappe che hanno portato alla nascita della nuova realtà civica.

Gli ha fatto eco Sergio Marchioni, che ha suggerito la costituzione di un grande circolo FdI dei Lepini, oltre a valorizzare la zootecnia locale. Ha concluso l'incontro Alfredo Pallone, che ha messo in guardia i presenti sui pericoli dell'islamizzazione in Europa. Quindi ha lanciato la proposta di un convegno sulla Valle del Sacco, affidato a qualificati esperti.