"Per fare una cosa del genere bisogna essere davvero dei VIGLIACCHI! Tutta la mia solidarietà e un abbraccio a Danilo dei Giovani della Lega di Cassino". Parole e musica di Matteo Salvini, già ministro degli Interni e vice premier, leader incontrastato della Lega.

Anche lui si unisce al coro di solidarietà nei confronti di Danilo Evangelista, coordinatore della Lega giovani, che nei giorni scorsi è stato vittima di una scritta infamante. Tutta la città di Cassino ha fatto quadrato attorno ad Evangelista il quale, nel pomeriggio, terrà un un convegno all'Hotel "Il Boschetto" per parlare di giovani e sicurezza.

Ieri il giovane è stato ricevuto anche dal sindaco Enzo Salera che ha invitato tutti a smetterla con l'odio e ad abbassare i toni. Il consigliere Salvatore Fontana ha colto subito l'assist e ha affondato il colpo: "Sono sempre stato convinto che questo clima di odio non faccia bene alla nostra città. Mi fa piacere che se ne sia accorto anche il Sindaco, anche se ci sono volute delle scritte ingiuriose verso un cittadino per attirare la sua attenzione.

Spero che adesso il primo cittadino metta in pratica i buoni propositi e ricambi il mio saluto quando ci incontreremo in pubblico, visto e considerato che più volte non lo ha fatto. Speriamo che da oggi, quindi, sia cambiato, lo dico senza voler suscitare nuove polemiche, anche il Sindaco". Il clima, insomma, si fa sempre più incandescente.

Per leggere l'articolo sulla scritta oltraggiosa CLICCA QUI