Danilo Magliocchetti, consigliere comunale di Frosinone, accende i riflettori sultema dei bandi europei. E lo fa attraverso una lettera rivolta all'assessore al coordinamento dell'attuazione del programma di governo e dei fondi comunitari e rapporti istituzionali Daniele Leodori.

«Penso - scrive Magliocchetti - a delle sessioni formative/informative da organizzare, a cura della Regione Lazio e di Sviluppo Lazio, ogni tre/sei mesi sui territori, a cominciare dalla provincia di Frosinone, con tutte le associazioni di categoria e datoriali, che già svolgono un importante lavoro per i propri associati ma che potrebbe ulteriormente essere sviluppato ed efficientato allo scopo di trasferire alle imprese locali, informazioni e istruzioni utili circa i bandi esistenti e alla loro partecipazione».

Il consigliere sottolinea che «molti imprenditori della provincia di Frosinone o non sono a conoscenza delle opportunità europee oppure non partecipano per la complessità dei documenti da produrre». Crede, dunque, «che la Regione possa fornire un utile servizio alle aziende della Ciociaria che potrebbero ulteriormente svilupparsi e creare nuova occupazione avendo un aiuto nelle modalità di accesso ai fondi comunitari».