Finisce dopo una settimana esatta la vicenda in merito al cambio degli assessori. Dopo la revoca di Melissa Ritarossi (Pd) e Alessia Santoro (Alatri Unita) pochi minuti fa il sindaco Giuseppe Morini ha nominato, come annunciato da giorni, Tommasina Raponi (Pd) assessore alla pubblica istruzione e all'urbanistica Elisabetta Cirillo (Alatri Unita). I due decreti sono stati pubblicati sull'albo pretorio. In consiglio entrano così al posto della Raponi Selenia Abbate (Pd) e al posto della Cirillo Antonino Arcese (Alatri Unita). Un rimpasto che ha visto uscire vincitori i due consiglieri Fausto Lisi (Progetto Alatri) e Maurizio Maggi (Gruppo Misto) con il Pd che inizialmente contrario a modifiche di propri assessori alla fine ha ceduto. Anche se non perde in giunta nessuna casella visto che mantiene la maggioranza degli assessori nel numero di tre. Nei prossimi giorni poi verranno ufficializzate  anche alcune modifiche in merito alle deleghe consiliari. Ora parte la cosiddetta "fase due" richiesta con insistenza dai consiglieri Lisi e Maggi. Intanto le due ex, Santoro e Ritarossi, hanno scelto il silenzio dopo la loro defenestrazione. Un silenzio che però, secondo i bene informati, durerà poco. Da stasera parte il Morini bis.