La città di Cassino andrà alle urne il 26 maggio, l'eventuale turno di ballottaggio si terrà il 9 giugno. L'accorpamento delle amministrative con le Europee era nell'aria già da tempo, ora però arriva l'ufficialità.

Il Consiglio dei Ministri nella seduta numero 50, riunitosi sotto la presidenza del Presidente Prof. Giuseppe Conte. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza On. Giancarlo Giorgetti ed ha adottato – tra l'altro i seguenti provvedimenti: Elezioni Europee e Amministrative 2019. "Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha individuato nel prossimo 26 maggio la data per lo svolgimento delle elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia. Il Governo proporrà pertanto tale data al Presidente della Repubblica, che indirà con proprio decreto i comizi elettorali. Contestualmente si è comunicato che nella medesima data si svolgeranno le consultazioni per l'elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l'elezione dei consigli circoscrizionali da tenersi nel periodo compreso tra il 15 aprile e il 15 giugno. Il successivo eventuale turno di ballottaggio avrà luogo il 9 giugno 2019".

Il 26 maggio andranno al voto ovviamente anche tutti gli altri comuni del Cassinate e dell'intera provincia di Frosinone, per un totale di 39 comuni. Ma in Ciociaria il comune più grande che va al voto è quello di Cassino, insieme a quello di Veroli. Le liste andranno dunque consegnate entro sabato 27 aprile, cioè tra meno di 40 giorni.