Cinque milioni e duecentomila euro e la concreta possibilità che la città possa cambiare volto. Questo l'ammontare dei finanziamenti che saranno erogati da parte del ministero dell'interno, rientranti in un iter che si è concluso a settembre scorso e che ha visto l'amministrazione guidata dal sindaco Alioska Baccarini ottenere il parere positivo alle richieste effettuate. I soldi in arrivo nelle casse comunali riguarderanno il teatro comunale, il recupero del centro storico e interventi in varie zone della città.
Esulta Baccarini
Appresa la notizia dopo la comunicazione da parte degli uffici ministeriali manifesta grande soddisfazione il primo cittadino Alioska Baccarini. «Abbiamo appreso - afferma - che il comune di Fiuggi è stato individuato come destinatario di 5 finanziamenti da parte del ministero dell'interno a seguito di richiesta effettuata nel settembre 2018 ai sensi della legge 27/12/2017 n. 205». Entra nel dettaglio. «L'ammontare complessivo dei finanziamenti è di oltre 5 milioni di euro che serviranno alla messa in sicurezza del teatro comunale, del centro storico e di moltissime zone della città». Il sindaco non dimentica chi ha lavorato per l'ottenimento di questo risultato. «Tutto ciò - conclude - è stato ottenuto grazie all'azione del consigliere delegato ai finanziamenti pubblici, Gianluca Ludovici, insieme a Marco Fiorini, assessore ai lavori pubblici, all'ufficio tecnico diretto dall'ing. Roberto Ricci e a tutta la squadra di maggioranza del comune di Fiuggi». Ad esprimere plauso è anche lo stesso consigliere delegato ai finanziamenti pubblici Gianluca Ludovici. «Veramente un ottimo risultato quello che abbiamo centrato. La richiesta scadeva a settembre e in vista di quella data abbiamo lavorato tutto il mese di agosto con l'ufficio tecnico - spiega Ludovici - ora si interverrà sul teatro comunale, sul quale avevamo avuto già 100mila euro di finanziamento, con altri 800mila euro. Poi il resto dei fondi sarà suddiviso per il centro storico e le varie zone della città dove si punterà sulla messa in sicurezza stradale». Ottime notizie: ora servirà accelerare sull'ultimazione dell'iter e una volta erogati i fondi avviare le gare di appalto. Insomma un 2019 per Fiuggi con una serie inarrestabile di buone notizie.

Soddisfatto Francesco Zicchieri della Lega

«Finalmente dopo anni di completa assenza, la politica è tornata ad operate e ad incidere in maniera diretta sui territori. La politica del fare che noi, come Lega di Matteo Salvini stiamo perseguendo, è ormai una realtà consolidata», ad affermarlo è l'on. Francesco Zicchieri, riallacciandosi a quanto dichiarato dal sindaco Alioska Baccarini rispetto ai cospicui finanziamenti piovuti da ultimo sul comune di Fiuggi. «Rendere nuovamente fruibile il teatro comunale e riportare alla dignità che merita uno dei centri storici piu rappresentativi della nostra regione - continua Zicchieri - è non solo motivo di orgoglio, ma ancor più evidente dimostrazione di come l'instaurarsi di una sinergia positiva, tra comune e stato centrale, è certamente portatrice di risultati che la cittadinanza ha il diritto di aspettarsi». Il finanziamento di cinque milioni di euro, elargito dal ministero dell'Interno, ha visto l'interessamento di tutti i livelli della filiera politica che dal 4 marzo 2018 in poi ha inciso sempre piu a fondo nel substrato socio economico provinciale. Tale circolo virtuoso ha come naturale propaggine apicale l'on. Zicchieri, coordinatore regionale della Lega, che, eletto nel collegio uninominale di Frosinone, continua a spendersi con veemenza per la sua terra natia.