Una sala gremita ha accolto Nicola Zingaretti al Sunny Palace di Prossedi. Una marea di gente è giunta dalle province di Frosinone e Latina per ascoltare il discorso del neo eletto segretario del Pd. Zingaretti ha parlato "alla pancia" del popolo Dem, ha parlato di cambio di rotta all'interno del partito, di Salvini, di reddito di cittadinanza e di molto altro ancora: "Serve una rigenerazione del Pd, serve tornare a parlare con le persone. Il problema non è Salvini ma chiederci perchè votino lui" -ha detto Zingaretti- "Serve tornare ad una dimensione popolare del Partito democratico e proprio perché al momento il vento non soffia a nostro favore, dobbiamo remare tutti insieme -ha proseguito- Presto la crisi si farà sentire ancor di più nelle case degli italiani e dobbiamo essere pronti tutti insieme a fronteggiarla."

Sul reddito di cittadinanza il segretario Dem non le ha mandate a dire: "Il reddito di cittadinanza è in realtà un reddito di sudditanza. Danno soldi contro la povertà ma non aiutano i poveri ad andare oltre. Non danno loro lavoro, non danno loro futuro. Bisogna tornare al reddito di inclusione."

Al Sunny Palace c'era la folla delle grandi occasioni ad applaudire le dichiarazioni del leader del Pd. Presenti tutti gli esponenti politici della provincia di Frosinone, da Buschini a De Angelis, passando per Antonio Pompeo e gli altri, nessuno escluso.