Cinquantadue domande per il ruolo di direttore generale dell'Azienda Sanitaria Locale di Frosinone. È questo il numero di quelli che hanno risposto all'avviso pubblico di selezione per il conferimento dell'incarico. L'avviso, emanato dalla Regione, riguarda sei strutture del Lazio: Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata, Azienda Sanitaria Locale Roma 4, Azienda Regionale Emergenza Sanitaria (Ares 118), Azienda Sanitaria Locale di Frosinone, Azienda Sanitaria Locale Roma 5, Azienda Ospedaliera Universitaria Sant'Andrea. Dunque, per la guida della Asl di Frosinone sono in corsa in cinquantadue. Non sono pochi. A conferma dell'importanza che ormai ha la guida dell'Azienda Sanitaria. Adesso si apre una fase nuova, nella quale una commissione di esperti procederà alla selezione mediante valutazione per titoli e colloquio. Al termine della valutazione, la commissione definirà una rosa di candidati idonei per la nomina. «Tale rosa - come si legge nell'avviso pubblico - non darà luogo ad una graduatoria di merito e i nominativi verranno inseriti in ordine alfabetico, con accanto il giudizio complessivo di idoneità o meno». Quindi, sarà il presidente della giunta regionale Nicola Zingaretti ad esercitare il potere di nomina. Nel bando si legge: «Ogni rosa di candidati predisposta dalla commissione e corredata dai verbali delle sedute, sarà sottoposta al presidente della giunta che sceglierà il candidato che presente requisiti maggiormente coerenti con le caratteristiche dell'incarico da attribuire».