Il Cpia, centro provinciale per l'istruzione degli adulti, ha finalmente trovato casa. Tra qualche giorno la consegna delle chiavi. È stato infatti firmato il contratto di locazione per sei anni tra il Comune e la proprietaria dello stabile di via Mancinelli, nel centro storico della città, a pochi passi da corso Volsci. Nell'ufficio del dirigente Pio Poretta è stato firmato nei giorni scorsi l'atto che ha formalizzato un iter che ha impiegato molto tempo per essere portato a termine, e che consentirà agli studenti e alle docenti di cominciare le lezioni all'inizio del nuovo anno in aule a norma.

La spinta decisiva alla soluzione del problema è arrivata dall'impegno profuso dalla consigliera Floriana De Donatis che, appena assunta la delega all'istruzione, si è immediatamente messa a lavoro con gli uffici per consegnare una sede decorosa agli iscritti e agli insegnanti del Cpia, che da un anno e mezzo "vagavano" senza una sede fissa tra Sora e Frosinone.

La consigliera Floriana De Donatis si mostra entusiasta della soluzione individuata. «Ho portato a termine, proprio in questi giorni, il lavoro necessario per la firma del contratto tra il Comune e la nuova struttura che accoglierà il Cpia, che è una scuola per adulti d'inclusione anche per gli immigrati, riconosciuta dal Miur e quindi è assolutamente necessario che ci sia in alcune città, nonché nella provincia -sottolinea la De Donatis -Non vedo le ragioni delle perplessità già manifestate da alcuni cittadini, visto che siamo in un sistema che ammette l'inclusione. Sono quindi entusiasta che il lavoro che ho svolto abbia potuto produrre buoni frutti. Ho ricevuto ringraziamenti anche dal personale docente del Cpia che ha creduto alla mia parola e a quella del sindaco Roberto De Donatis, parola che abbiamo mantenuto. Il nostro lavoro è costante per il bene della città -conclude la consigliera De Donatis- e i risultati del nostro impegno si cominciano a vedere».

L'inaugurazione della nuova sede di via Mancinelli del centro provinciale per l'istruzione degli adulti è in programma nelle prossime settimane, alla presenza del sindaco e di altre autorità cittadine.