Il territorio fa sul serio e vuole la sicurezza della superstrada Avezzano-Sora-Cassino. Già lo scorso mese fu predisposto un tavolo tra amministratori nel Comune abruzzese di Capistrello a cui parteciparono anche i sindaci dei Comuni più importanti dell'area Lazio, Sora e Cassino.

Sulla questione la consigliera Nazionale Anci, esponente di minoranza dell'ente volsco e capogruppo Pd, Maria Paola D'Orazio con una nota del 10 ottobre 2018 ha chiesto un incontro in Regione per un tavolo tecnico preliminare, al fine di risolvere la problematica sulla immediata messa in sicurezza e sulle eventuali competenze degli enti riguardo la manutenzione della superstrada Atina-Sora-Avezzano, con un particolare focus sul tratto compreso nel Comune di Sora fino al confine con l'Abruzzo di cui D'Orazio fotografa una realtà allarmante.

«Oggi questo tratto di strada risulta in condizioni allarmanti nonostante sia l'unico collegamento tra la Regione Lazio e la Regione Abruzzo. Tempestivamente -fa sapere D'Orazio- già venerdì 19 ottobre sono stata ricevuta in Regione Lazio dal dirigente dei Lavori pubblici, Luca Marta, dal funzionario dell'Area viabilità Luca Valeriani, dal segretario dell'assessorato ai Lavori pubblici della Regione Lazio, Roberto Baccani, con i quali si sono definite proposte operative al fine di risolvere definitivamente questa annosa e pericolosa problematica delle competenze di viabilità, soprattutto in questo periodo in cui l'emergenza neve sarà sicuramente argomento del "focus territoriale" annuale anche con la Prefettura di Frosinone e l'ente Provincia -e continuando la D'Orazio ha detto- Ringrazio l'Assessore regionale Mauro Alessandri, il dirigente Luca Marta per avermi convocato dandomi la possibilità di illustrare la precarietà e lo status oggettivo con report video e fotografico della pericolosa situazione della viabilità in cui versa questo tratto di importante collegamento Lazio-Abruzzo», ha concluso la consigliera D'Orazio che ha sottolineato la sua volontà di portare a casa un risultato per il bene e la sicurezza del territorio.